It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Sasso è un marchio storico di interesse nazionale

Intervista esclusiva a Roberto Sassoni, general manager Italy business unit di Deoleo

Sasso, lo storico brand di olio d’oliva dalla iconica latta verde, è stato ufficialmente riconosciuto marchio storico di interesse nazionale. Abbiamo chiesto a Roberto Sassoni, general manager Italy business unit di Deoleo, di commentare questo prestigioso riconoscimento.

Sasso, lo storico brand di olio d’oliva dalla iconica latta verde, è stato ufficialmente riconosciuto marchio storico di interesse nazionale. L’istituzione di questo registro, nato nel gennaio 2020 per iniziativa del ministero dello Sviluppo economico, ha come obiettivo la valorizzazione e la protezione dei marchi che, da oltre mezzo secolo, hanno fatto la storia del made in Italy e del tessuto imprenditoriale del nostro paese. Abbiamo chiesto a Roberto Sassoni, general manager Italy business unit di Deoleo, di commentare questo prestigioso riconoscimento e di raccontarci le linee di sviluppo messe in campo per quest'anno.

Che cosa rappresenta questo riconoscimento per il brand Sasso?

Entrare a far parte del prestigioso registro dei marchi storici di interesse nazionale rappresenta per il brand un grande orgoglio, oltre che la conferma dell’impegno ultracentenario verso un grande obiettivo: la celebrazione della tradizione e del rispetto dei gusti dei nostri consumatori. Offrire prodotti di qualità è una delle nostre priorità e questo riconoscimento è la spinta verso un continuo miglioramento dei prodotti olio e aceto.

Quali sono gli obiettivi per il 2021?

L’impegno di Sasso rimane la ricerca e la selezione delle materie prime dei propri oli e aceti e i controlli rigorosi sugli stessi, per garantire un prodotto di eccellenza, così da incontrare ogni giorno i gusti dei consumatori che lo scelgono da sempre. Per questo 2021 l’obiettivo è di valorizzare al meglio i prodotti che hanno fatto la storia del brand, primo fra tutti l’olio di oliva che, sulla sua iconica latta porterà l’importante sigillo del Marchio Storico. Anche i nostri aceti di vino, prodotti di eccellenza e con caratteristiche organolettiche che li definiscono gli unici Riserva sul mercato, saranno al centro dei nostri piani di sviluppo in primis con l’evidenziazione dell’origine 100% italiana.

Come Sasso beneficia dell'appartenenza a un gruppo internazionale come Deoleo?

Essere parte di gruppo Deoleo, leader a livello mondiale nel mondo dell’olio di oliva, permette a Sasso di beneficiare sotto diversi punti di vista. Innanzitutto la massima visibilità e diretto accesso alla migliore selezione di materie prime in ogni campagna olearia, la partecipazione ad un importante impegno nella valorizzazione della categoria, la condivisione di un chiaro orientamento al cliente. Quindi qualità, sviluppo, promozione di pratiche etiche e sostenibili per il bene di tutta la filiera produttiva ed infine grande conoscenza e rispetto dei gusti e delle preferenze dei consumatori.

Avete in programma ulteriori sviluppi esteri?

Sasso ha storicamente delle aree di forza nei paesi del medio Oriente, aree dove l’olio, oltre ad essere utilizzato in campo alimentare, viene considerato anche un valido alleato per la cura della persona. Per questo, nel prossimo futuro stiamo pianificando di far ingresso nel mondo della cosmesi, con una gamma di prodotti a base di olio di oliva.

Come si è concluso il 2020? 

Il 2020 è stato un anno che ha visto crescere tutto il mondo degli oli edibili ed in particolare quello dell’olio di oliva, dove Olio Sasso opera con più forza rappresentandone l’11%. La categoria dell’olio di oliva, infatti, dopo anni di flessione, ha registrato una crescita del 6% (Fonte Nielsen Scan-Track, Totale Italia), dovuta sicuramente anche a nuove occasioni di consumo legate alla maggiore permanenza a casa. In questo contesto, i risultati di grande crescita di Sasso, sono per noi una conferma della forza e solidità del brand che esprime al meglio la tradizione all’interno di questa categoria.

mtm - 17096

EFA News - European Food Agency
Similar