It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Neo-sottosegretari al Mipaaf: l'appoggio delle associazioni agricole

Copagri e Coldiretti in primis

 “Voglio inviare i migliori auguri di buon lavoro ai sottosegretari all’agricoltura Francesco Battistoni e Gian Marco Centinaio con i quali si completa la squadra a disposizione del ministro delle Politiche Agricole Stefano Patuanelli”. Lo afferma oggi il presidente di Copagri Franco Verrascina dopo le nomine decise dal Consiglio dei ministri, dal quale è uscita la rosa dei nomi che completano l’esecutivo e che giureranno nelle mani del presidente del Consiglio. “Ai due neo-sottosegretari confermiamo la nostra immediata disponibilità al fine di instaurare una fattiva e proficua collaborazione nell’interesse dei produttori agricoli e dell’intero comparto primario, e di avviare un confronto sulle tante partite aperte delle politiche agricole nazionali e comunitarie, che entrambi ben conoscono grazie alla grande esperienza e conoscenza del settore maturata alla guida dei dipartimenti agricoltura dei loro rispettivi partiti”, peosegue Verrascina il quale aggiunge: “Voglio contestualmente ringraziare il sottosegretario uscente Giuseppe L’Abbate per il grande lavoro portato avanti in questi mesi, durante i quali ha saputo capire e ascoltare le esigenze del primario, mettendo in campo numerose operazioni da tempo richieste dagli agricoltori".

Ai vertici di Copagri fa eco Coldiretti: "Buon lavoro ai viceministri e ai sottosegretari che completano la squadra di Governo a partire dai sottosegretari alle Politiche agricole Francesco Battistoni e Gian Marco Centinaio, che affiancheranno il ministro Stefano Patuanelli, direttamente impegnati nella difesa e nella valorizzazione dell’agroalimentare made in Italy", è anche l'augurio del presidente del sodalizio, Ettore Prandini, nell’assicurare "la piena disponibilità alla collaborazione della principale organizzazione agricola per affrontare le sfide del settore in ambito nazionale ed internazionale per tutelare l'agroalimentare tricolore che è diventato nell’emergenza Covid la prima ricchezza del Paese, con un valore che supera i 538 miliardi e garantisce dai campi agli scaffali 3,6 milioni di posti di lavoro".

SaM - 17308

EFA News - European Food Agency
Similar