It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Pasta fresca, passa di mano Reggiana Gourmet

L'azienda è stata rilevata dall'imprenditore Giovanni Roncone

Reggiana Gourmet, azienda specializzata nella produzione di cappelletti, pasta ripiena e pasta fresca da più di 30 anni, ha una nuova proprietà: Giovanni Ronconi, nuovo volto alla guida dell’azienda, che così spiega la nuova sfida: In un momento straordinario non solo per il nostro Paese, ma per tutto il mondo, sono convinto che ognuno nel suo piccolo possa dare il proprio contributo, come singolo e come impresa. Reggiana Gourmet rappresenta non solo una sfida imprenditoriale, ma il luogo dove ricostruire la capacità di tramandare tradizioni del gusto uniche al mondo. Dopo una vita passata a costruire impianti per confezionare prodotti alimentari in tutto il mondo, sono finalmente pronto a scoprire cosa c’è dentro”. 

Ronconi arriva da una carriera trentennale nel settore food packaging con la società Mectra Spa fino al Novembre 2018, per poi diventare Presidente e CEO del neonato gruppo che ha contribuito a far nascere EMS Spa, il quale raggruppava le società Emmeti Spa, Mectra Spa, Sipac Spa, Logik, Srl e Zecchetti Srl. Conclusa questa esperienza nell’aprile 2020, decide di rilevare Reggiana Gourmet dall’ex proprietaria Elena Salsi, attraverso la controllata Girofood Srl. 

Reggiana Gourmet ha chiuso il 2020 con un fatturato di oltre 8,5 milioni, in crescita rispetto all’anno precedente; nonostante il Covid, l’azienda consolida il proprio mercato e si inserisce positivamente nel trend più ampio che mostra come il consumo di pasta fresca, soprattutto nell’area di fruizione domestica, sia stato registrato in netto aumento già nel corso del 2020. Reggiana Gourmet produce infatti 2 mlndi kg di prodotto all’anno, suddivisi in 32 referenze che coprono sia formati e ripieni tradizionali, che ricette innovative pensate per un pubblico più giovane ed attento alle nuove tendenze del gusto. L'azienda opera su 3 stabilimenti differenti per una metratura complessiva di 4000 mq.; 32 dipendenti e 10 agenti plurimandatari (di cui 8 sul territorio italiano e 2 su quello estero) ne completano il personale, vantando una età media di 40 anni ed una quota rosa pari a circa il 20% del personale addetto.

Il mercato principale è quello del Nord e Centro Italia, oltre un 10% di fatturato estero che si suddivide principalmente fra Francia e Spagna.

red - 17497

EFA News - European Food Agency
Similar