It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Allons enfants... alla conquista dei formaggi: Lactalis rileva Leerdammer

Trattativa esclusiva con Bel Groupe per acquistare attività casearie in Italia, Olanda, Germania e Ucraina

I francesi si arroccano per il controllo del mercato europeo dei prodotti lattiero-caseari: i colossi transalpini Bel Groupe e Lactallis hanno annunciato di aver avviato trattative esclusive per la vendita dei formaggi Leerdammer da Bel a Lactalis. "Il gruppo Bel e il gruppo Lactalis hanno annunciato l'avvio di una trattativa esclusiva a seguito della firma di un accordo di acquisto unilaterale relativo alla cessione di un perimetro comprendente Royal Bel Leerdammer NL, Bel Italia, Bel Deutschland, il marchio Leerdammer e tutti i suoi annessi diritti, così come Bel Shostka Ucraina, a Lactalis", è stato l'annuncio del comunicato congiunto dei due gruppi. Sicopa, controllata al 100% da Bel, trasferirà questi asset a Lactalis in cambio di 1.591.472 azioni Bel (23,16% del capitale) detenute da Lactalis. A seguito dell'operazione, Lactalis deterrà una partecipazione dello 0,90% in Bel. Al 31 dicembre 2021, i ricavi di Leerdammer e Bel Shostka Ucraina erano di circa 500 milioni di euro, di cui 350 milioni di euro di ricavi da Leerdammer, mentre l'utile operativo è stato di circa 25 milioni di euro.

Il presidente e amministratore delegato di Bel Group, Antoine Fievet, ha dichiarato: "In linea con le nostre priorità strategiche, continuiamo a far crescere la nostra attività e ad affrontare altri tre segmenti di mercato, vale a dire prodotti lattiero-caseari, frutta e vegetali, rafforzando così la nostra posizione di protagonista nel settore degli spuntini sani. Con questo accordo di vendita di asset riaffermiamo il nostro modello di azienda familiare indipendente che ci dà la libertà di avere una visione a lungo termine. Per Leerdammer, questo accordo rappresenta un'opportunità unica di avere il sostegno di Lactalis, il primo produttore al mondo di prodotti lattiero-caseari, che avrà i mezzi per sostenerlo per le sue imminenti sfide. Siamo orgogliosi di averlo supportato con un enorme successo in quasi 20 anni. Oggi vorrei ringraziare tutto il personale di Leerdammer e Bel Shostka Ucraina per il loro lavoro e impegno eccezionali".

Il presidente del gruppo Lactalis, Emmanuel Besnier, ha dichiarato: "Diamo il benvenuto a Leerdammer e siamo entusiasti della prospettiva di costruire sulla crescita di questo marchio iconico che le persone adorano. Questo accordo ci offre un'apertura nel mercato del formaggio olandese e nella produzione in Olanda attraverso tre stabilimenti di produzione. Il trasferimento a noi delle filiali di vendita italiane, tedesche e ucraine di Bel aumenterà le nostre strutture in questi paesi a vantaggio sia di Leerdammer che di altri prodotti Bel su questi mercati".

Il Gruppo Bel è leader mondiale nei formaggi di marca e uno dei principali attori nel mercato degli snack salutari, con oltre 12.510 dipendenti in circa 40 filiali, 33 siti di produzione e distribuzione in quasi 120 paesi. Il suo portafoglio di marchi differenziati e riconosciuti a livello internazionale include prodotti come The Laughing Cow, Kiri, Mini Babybel, Leerdammer, Boursin, Pom’Potes e GoGo squeeZ, oltre a circa 20 marchi locali. Il Gruppo ha realizzato vendite per 3,46 miliardi di euro nel 2020.

Lactalis è il produttore numero uno al mondo di prodotti lattiero-caseari ed è un'azienda controllata dalla famiglia Besnier, fondata nel 1933 a Laval. Opera in 51 paesi con 266 stabilimenti di produzione e 85.000 dipendenti, e un fatturato 2019 di circa 20 miliardi di euro. E' famosa per marchi iconici come Président, Galbani e Parmalat. In Italia controlla anche la Nuova Castelli, Invernizzi, Vallelata, Cademartori.

agu - 17828

EFA News - European Food Agency
Similar