It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Associazione lattiero-casearia EU cambia presidente

La carica EDA all'italiano Giuseppe Ambrosi, già presidente di Assolatte

Dalla presidenza di Assolatte, ruolo che ha ricoperto per oltre 20 anni, Giuseppe Ambrosi, presidente del Gruppo Ambrosi, approda oggi al vertice della European Dairy Association (Eda), l’organizzazione dell'industria europea della trasformazione del latte con sede a Bruxelles. Luogo d’incontro per l’elaborazione delle idee e dei progetti che guidano l’industria nei rapporti con le istituzioni europee e gli organismi internazionali su temi fondamentali come la crescita, la competitività e la sostenibilità, Eda riunisce le associazioni degli imprenditori dei Paesi europei - Assolatte per l’Italia.

 “Il settore lattiero-caseario è la spina dorsale dell’Europa rurale, e i numeri parlano chiaro: 170 miliardi di euro di fatturato, 12.000 siti di trasformazione del latte e dei prodotti lattiero-caseari, oltre 300.000 addetti specializzati (di cui 45mila impegnati nell’export), 700mila le stalle da cui raccogliamo il latte”, è stato il commento di Ambrosi da neo-presidente Eda. L’industria europea lavora 162 milioni di tonnellate di latte l’anno, trasformandole in 29,5 milioni di tonnellate di latte da bere; 9,3 di formaggi; 8,1 di prodotti fermentati; 2,2 di burro. Inoltre, l'industria europea di trasformazione del latte apporta più di 10 miliardi di euro alla bilancia commerciale complessiva dell'Ue.

“Il successo della nostra industria si basa su un programma comune – prosegue Ambrosi –, un mercato unico, forte e ben funzionante, un'energica politica commerciale, la nostra politica agricola comune e un'agenda ambiziosa per lo sviluppo sostenibile”.

La Commissione europea sta portando avanti a pieno ritmo il suo programma di lavoro quinquennale, sottolinea Assolatte, e l'attenzione di Giuseppe Ambrosi sarà fortemente basata sulla promozione e il rafforzamento dell'immagine e della reputazione del milk & dairy. "Buono, nutriente e salutare: questo è il latte...- ha sottolineato il neo-presidente nel corso della presentazione del suo programma -. Su questa solida base saremo in grado di affrontare le sfide future agendo come ambasciatori del settore lattiero-caseario europeo, un simbolo del ricco patrimonio culturale e culinario dell'Europa”.

Con questa nomina si accresce ulteriormente il ruolo e la rilevanza di Assolatte in ambito comunitario. L'associazione italiana ha infatti creduto da sempre nel progetto europeo, investendo le sue energie, prima fra tutte le associazioni, anche a Bruxelles con una propria struttura operativa attiva dal 1990.

“È un nuovo straordinario risultato per l’Italia e per Assolatte, un risultato che inorgoglisce tutta l’industria lattiero-casearia nazionale - commenta Paolo Zanetti, attuale presidente di Assolatte -. Dopo la recente nomina di Piercristiano Brazzale al vertice della Federazione Internazionale del Latte, ora tutti i nostri complimenti e auguri vanno a Giuseppe Ambrosi per la prestigiosa nomina. Con la sua grande esperienza saprà guidare con successo l’industria lattiero-casearia europea attraverso le sfide e le opportunità future”.

CTim - 17929

EFA News - European Food Agency
Similar