It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Grana Padano, arriva McKinsey?

Il consorzio ha ingaggiato una società di consulenza per le strategie di crescita all'estero

Con oltre il 40% della produzione venduta all'estero, il Grana Padano è una vera corazzata dell'export del Made in Italy, e potrebbe dare interessanti lezioni ad altri prodotti che arrancano. Ma a Desenzano forse si sottovalutano, visto che il consorzio le lezioni le ha richieste a una società di consulenza internazionale, incaricata di fare qualche pensata geniale per dare "le prime indicazioni per mettere a punto nuove strategie di crescita delle vendite di Grana Padano Dop sui mercati mondiali". Ad annunciarlo in presidente Renato Zaghini, in una singolare auto-intervista sul sito, dove annuncia l'ingaggio, appunto, di "una società di consulenza di livello internazionale". 

Quale può essere il valore aggiunto di un tale incarico? Lo spiega lo stesso Zaghini, dopo aver ricordato i successi di vendite nel 2020, in particolare negli Usa: "la sospensione dei dazi di quattro mesi decisa dall’amministrazione Biden ha dato un grande impulso alle vendite, tanto che non sono sufficienti i container a disposizione per soddisfare tutti gli ordini ricevuti. Per quanto riguarda nuovi mercati emergenti aspettiamo le indicazioni della società di consulenza".

McKinsey, Deloitte, Bcg? Il nome misterioso dovrebbe essere annunciato nel corso della prossima assemblea del consorzio, il 29 aprile.

SaM - 18470

EFA News - European Food Agency
Related
Similar