It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Foodiverse raggiunge i 311 milioni di Euro di fatturato nel 2020

Il Gruppo spagnolo ha riportato un tasso di crescita annuale del 6,7% negli gli ultimi 5 anni

Foodiverse, una società multinazionale con esperienza nella produzione di cibi freschi e sani nel 2020, ha ottenuto un fatturato complessivo di 311 milioni di Euro, riportando un piccolo calo del 3,9% rispetto all'anno fiscale precedente. Tuttavia l'azienda continua il suo percorso di crescita, registrando un Cagr del 6,7% negli ultimi 5 anni. Come afferma Rafael Boix, ceo di Foodiverse, "la pandemia e le sue conseguenze sono state una grande sfida in tutto il mondo, creando cambiamenti nelle abitudini dei consumatori durante le chiusure. Nel nostro caso, abbiamo intensificato gli sforzi poiché apparteniamo ad un settore essenziale, assicurando il servizio ai nostri clienti e portando la nostra 'sana rivoluzione' sulle tavole dei consumatori, salvaguardando la salute e il benessere dei nostri dipendenti in ogni momento".

L'anno scorso, l'area relativa all'attività agricola dell'azienda si è particolarmente distinta per la sua crescita, con un aumento delle vendite del 23% rispetto all'anno precedente, raggiungendo i 93,6 milioni di Euro. Il settore del "fresco e pronto" ha raggiunto un fatturato di 190,6 milioni di Euro, mentre le aree baby food e prodotti a base vegetale sono rimaste stabili con un fatturato totale di 25,3 milioni di Euro.

Nel 2020 il Gruppo ha lanciato più di 130 nuovi prodotti, completando così una gamma di più di 1.000 referenze. Foodiverse oggi vanta più di 200 clienti ed è presente in 30 mercati. Ha cercato di rafforzare i prodotti di Agro mediterránea, il marketer agricolo del gruppo nel commercio al dettaglio spagnolo, che ha raddoppiato le vendite rispetto all'anno precedente. Il Gruppo è sbarcato anche negli Stati Uniti e in Australia con prodotti di alimentazione per bambini, ed ha guadagnato terreno nel mercato portoghese, dove detiene quasi il 15% di quota di mercato. Foodiverse si è espanso anche all'interno del canale vending e ha introdotto i suoi prodotti a base vegetale nel canale online. 

Nel 2020, Foodiverse ha completato il suo piano di investimenti nell'ambito del progetto Growing con 7,9 milioni di Euro volti ad aumentare la propria capacità ed al miglioramento continuo in termini di efficienza, qualità e sicurezza alimentare, per un totale di 34,6 milioni di Euro di investimenti negli ultimi 5 anni. Tra gli investimenti effettuati l'anno scorso c'è anche l'implementazione di una nuova linea di insalata in busta a Thurländer in Germania, che darà a Foodiverse la capacità di produrre più di 25 milioni di unità all'anno, così come una nuova linea di produzione per insalate fresche confezionate in un imballaggio biodegradabile. In Italia ha lanciato una nuova linea di insalatiere, mentre in Spagna ha effettuato importanti investimenti in tutti i siti di produzione, in particolare nell'impianto di taglio fresco Verdifresh ad Aranda del Duero.

Per tutto l'anno fiscale 2020, l'azienda ha fatto in modo che il suo personale, composto da 2.562 persone a fine anno, potesse lavorare in sicurezza. Con più di 65 nazionalità rappresentate nel gruppo, Foodiverse impiega il 49,6% di donne e 50,4% uomini, e l'89% dei dipendenti ha contratti a tempo indeterminato.

hef - 19190

EFA News - European Food Agency
Similar