It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Pasticceria italiana: protocollo per la promozione internazionale

Siglato tra Ministero Esteri e Fipgc

Firmato un protocollo d’intesa tra Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale e Federazione Internazionale Pasticceria Gelateria e Cioccolateria (FIPGC), rappresentati rispettivamente dal Sottosegretario Manlio Di Stefano e dal Presidente Roberto Lestani. Alla cerimonia ha partecipato anche la referente internazionale di Pasticceria Claudia Mosca. Il Protocollo regola la collaborazione tra la rete diplomatico-consolare e degli Istituti Italiani di Cultura e degli Uffici ICE, e la FIPGC per la realizzazione di eventi di promozione della pasticceria, gelateria e cioccolateria italiane.

“La firma di questo protocollo – ha dichiarato il Sottosegretario – arricchisce ulteriormente gli strumenti a sostegno della promozione delle nostre eccellenze agroalimentari e culinarie, in una categoria, quella del “dolce”, che rappresenta un’indiscussa ricchezza dei nostri territori e un ulteriore straordinario veicolo per raccontarne la storia e le tradizioni, cioè la loro identità. Sono moltissimi i prodotti italiani che hanno reso la nostra pasticceria conosciuta in tutto il mondo: dal panettone alla pastiera, dai baci di dama ai cannoli siciliani, dal tiramisù alla cassata. Con questo protocollo mettiamo a sistema la pluricentenaria esperienza di un sapere professionale che si studia, si apprende e si tramanda, e che si esprime nella realizzazione di un prodotto che ha anche una componente artistica di forma e di immagine. Una sapienza artigianale che ha portato l’arte pasticciera italiana a livelli di eccellenza, con riconoscimenti anche a livello globale, e che intendiamo valorizzare, inserendola attivamente nella strategia promozionale del “Vivere all’italiana” della Farnesina.”

“Con questo protocollo d’intesa - ha dichiarato il Presidente FIPGC Roberto Lestani – confermiamo l’istituzionalità della Federazione e di tutte le sue attività, che hanno sempre lavorato per la tutela del patrimonio del settore italiano della pasticceria. Orgogliosi quindi di rappresentare un comparto fondamentale annoverando questa data storica con il valore della sua firma, perchè quando parliamo di pasticceria non parliamo solo di prodotti territoriali, ma di tutto un settore fatto di persone, di materie prime e di prodotti che hanno bisogno giustamente di un riconoscimento ufficiale, e questa firma decreta la nostra professionalità”.

red - 19296

EFA News - European Food Agency
Similar