It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Valtellina Casera e Bitto festeggiano i 25 anni della Dop

A Morbegno la 114a edizione della kermesse celebra il re dei formaggi della valle

Il Consorzio di tutela dei formaggi Valtellina Casera e Bitto Dop (Ctcb) sarà protagonista alla 114^ edizione della mostra del Bitto, la kermesse che celebra il re dei formaggi di alpeggio simbolo della Valtellina, in programma il 16 e17 ottobre a Morbegno (Ss). Un’occasione per festeggiare i 25 anni delle due Dop e scoprire le migliori produzioni casearie in lizza al concorso organizzato dal Ctcb che premia i migliori formaggi Bitto Dop (anno 2021 e 2020), Valtellina Casera Dop (in tre stagionature), Scimudin e Latteria del 2021. Saranno un centinaio i formaggi Bitto e Valtellina Casera in gara, giudicati da una commissione di 25 giurati Onaf. I vincitori saranno svelati il 16 ottobre alle ore 20.30.

Durante la premiazione, i quattro presidenti del Ctcb ripercorreranno un quarto di secolo di storia del Consorzio e i momenti salienti per lo sviluppo di due produzioni di centrali per l’economia territoriale. A seguire, una degustazione dei formaggi vincitori. “I 25 anni", dichiara il presidente del Ctcb, Vincenzo Cornaggia, "sono una tappa importante per fare i primi bilanci. Stando ai dati delle prime marchiature del 1996, data di conseguimento delle Dop, la produzione di Bitto e Valtellina Casera è cresciuta ad oggi rispettivamente del 193% e del 330%. E sono cresciuti anche i soci, da 35 a 165. La filiera oggi vale 13 milioni di Euro di fatturato, l’85% rappresentato dal Valtellina Casera, con 11 milioni di Euro, e il 15% dal Bitto. Due Dop solide, che hanno saputo tenere nel tempo alta la qualità e la tradizione della nostra Valle, dando lavoro a 133 allevamenti,13 caseifici (di cui 6 acquirenti primari/cooperative) e 16 stagionatori per il Valtellina Casera e a 54 alpeggi produttori (di cui 1 cooperativa) e 10 stagionatori per il Bitto. Numeri, questi, che dimostrano le ricadute positive delle due Dop sul territorio in termini di occupazione e di indotto”.

hef - 21384

EFA News - European Food Agency
Similar