It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Italia-Cina/4: siglata intesa anche sulle carni bovine

L’esportazione di seme bovino apre un importante canale commerciale per questo comparto zootecnico del nostro Paese

In occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica Popolare Cinese, Xi Jinping, il Ministro della Salute, Giulia Grillo, ha firmato con le autorità del Governo di Pechino alcuni importanti accordi in materia sanitaria da lungo tempo oggetto in corso di approfonditi negoziati bilaterali nei settori alimentari, veterinario e, soprattutto, della salute.
Nell’ambito del tema della sicurezza alimentare  oltre l’atteso protocollo che consentirà l’accesso al mercato cinese di carne suina refrigerata e congelata dall’Italia (vedi notizia EFA News),  sono ora in un’avanzata fase di negoziato anche gli accordi che riguardano le esportazioni in Cina di carni e prodotti bovini e di pollame.

È stato poi firmato un protocollo per l’esportazione di seme bovino dall’Italia alla Cina che apre un importante canale commerciale per questo comparto zootecnico del nostro Paese.
"Come Assocarni - dice il direttore Francois Tomei - esprimiamo grande soddisfazione per questi importanti traguardi sui quali siamo impegnati da numerosi anni. La firma di questi protocolli sono stati possibili grazie al lavoro di squadra e alla tenacia del Ministero della Salute, della Ministero dello Sviluppo Economico, dell’Ice, del Ministero dell’Agricoltura,  della nostra Ambasciata a Pechino che hanno lavorato instancabilmente in rete per raggiungere un obiettivo che sembrava irraggiungibile. Manca ancora all’appello il protocollo per la carne bovina refrigerata e congelata che è ormai al giro di boa grazie anche  all’intervento del nostro Vice Presidente, che ha partecipato ai lavori del summit di ieri e di oggi e che è riuscito ad ottenere che nel Memorandum di accordo appena sottoscritto venisse data priorità assoluta alla firma del Protocollo bovino". 

In effetti, il testo finale recita esplicitamente: "Le Parti attribuiscono grande importanza ai lavori in corso per l’esportazione verso la Cina di carne bovina, desiderano accelerare congiuntamente le relative procedure e considerano il negoziato come una priorità centrale dell’anno 2019".

“La firma di questi accordi – sottolinea il Ministro Giulia Grillo – conferma come il settore sanitario sia parte significativa del partenariato strategico italo-cinese. Sono anche molto fiduciosa che all’accordo sulle esportazioni di carni suine, a lungo atteso dai nostri produttori, faranno presto seguito ulteriori intese riguardanti altri settori, altrettanto auspicati dai produttori di carne del nostro Paese“.

agu - 7028

EFA News - European Food Agency
Related
Similar