It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Newlat compra Centrale Latte d'Italia

Nasce terzo operatore italiano nel latte e formaggi

La reggiana Newlat Food ha sottoscritto un accordo vincolante per l'acquisto della partecipazione di maggioranza nella torinese Centrale del Latte d'Italia pari al 46,2%. Lo rende noto un comunicato congiunto con Finanziaria centrale del latte di Torino, la quale reinvestirà in Newlat Food, con una partecipazione del 5,3%. Newlat lancerà un'Offerta pubblica di acquisto e scambio allo stesso prezzo di acquisto di un euro e 0,33 azioni ordinarie di Newlat Food per ciascuna azione Centrale del latte. Entrambe le società sono quotate alla Borsa di Milano e l'operazione era stata preannunciata lo scorso 19 marzo (vedi notizia di EFA News del 19/3/2020).

Centrale del Latte d'Italia produce e commercializza circa 120 prodotti, che vanno dal latte e suoi derivati agli yogurt e alle bevande vegetali che vengono distribuiti con i marchi TappoRosso, Mukki, Tigullio e Vicenza sui territori di riferimento in Piemonte, Liguria, Veneto e Toscana, attraverso oltre 16.000 punti vendita sia della grande distribuzione sia del commercio tradizionale. Grazie alla combinazione industriale con Newlat Food, che controlla marchi come Polenghi e Giglio, il gruppo rappresenterà il terzo operatore italiano del settore dei formaggi e del latte, con un fatturato complessivo di circa 500 milioni di euro.

Spiega sempre la nota che il progetto industriale prevede che CLI diventi la piattaforma di riferimento per l’intero mondo lattiero-caseario dell’entità risultante dall’operazione facendo leva, tra l’altro, sulle filiere produttive di alta qualità regionali della Toscana e del Piemonte e sulla continuità manageriale rappresentata da tutti i manager e collaboratori che saranno convolti nell’importante progetto di crescita sotto la guida di Angelo Mastrolia, Presidente esecutivo di Newlat Food, ed Edoardo Pozzoli, già Direttore Generale e attuale amministratore di CLI.

agu - 11248

© EFA News - European Food Agency Srl
Similar

CoffeeArla and Starbucks celebrate successful 10 year partnership

The partnership has been a success from the start

2020 marks 10 years since European farmer-owned dairy cooperative Arla Foods and the American coffee company Starbucks partnered up to combine chilled coffee and milk for the ready to drink (RTD) market. The partnership has been a success from the start, securing continuous growth in a high pace global market, in which unit production has increased by no less than 1700 per cent. more

Cheese and dairy productsBrands and transformation deliver strong 2019 results for Arla

Arla’s branded sales volume grew 5.1 per cent in 2019

In 2019 farmer-owned Arla Foods exceeded expectations for global branded sales whilst simultaneously transforming its business securing cost-savings at the top end of expectations through the Calcium programme. This enabled Arla to deliver a stable milk price to its farmers owners and a strong cash flow further strengthened the company’s investment power in future growth. more