It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Snack, Hershey si pappa Pirate Brands

L'acquisizione vale 420 milioni di dollari

Hershey, il più grande produttore di cioccolato americano, ha stipulato un accordo per l'acquisizione delle attività Pirate Brands di B&G Foods - che comprende i marchi Pirate's Booty, Smart Puffs e Original Tings - in un deal del valore di 420 milioni di dollari. 

Hershey ha precisato che, con vendite al dettaglio in crescita dell'8% su base annua, Pirate Brands è un "leader di mercato per i consumatori che cercano snack con etichette pulite e senza aromi artificiali, coloranti o conservanti". 

La mossa vede Hershey espandersi nel mercato dei bocconcini al formaggio e degli spuntini salati. Pirate Brands opererà all'interno dello snack-shop "best-for-you" di Hershey, Amplify Snack Brands, acquistato lo scorso anno per circa 1,6 miliardi di dollari. Il business Amplify - che produce marchi come Skinny Pop, Paqui e Oatmega - ha aiutato Hershey a registrare un aumento delle vendite nette del 5,3% nell'ultimo trimestre. 

B&G Foods aveva acquisito i Pirate Brands nel 2013 per 195 milioni di dollari e intende utilizzare i proventi della vendita per il rimborso del debito a lungo termine e le possibili acquisizioni. 

La responsabile del segmento high growth di Hershey, Mary Beth West, ha dichiarato: "Pirate's Booty è un marchio di snack di formaggio preferito dalle mamme e dai bambini. Ci aspettiamo che il portafoglio di Pirate Brands sia perfetto per la crescente attività di Amplify di Hershey, rivolta ai consumatori che cercano snack di grande qualità senza compromessi".

lma - 4648

© EFA News - European Food Agency Srl