It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

World Cheese Awards 2019, vince l'americano Rogue River Blue

Polemico il consorzio del Grana Padano: "Assurdo che storia millenaria sia battuta da un formaggio senza storia"

Il Rogue River Blue è così il primo formaggio americano ad essere eletto campione al World Cheese Awards, distinguendosi tra un numero record di 3,804 formaggi iscritti e provenienti da 42 paesi diversi.

Non si era mai visto. Il Rogue River Blue, un formaggio biologico, realizzato con latte biologico di mucca proveniente dalla Rogue Valley nel Sud dell’Oregon dai produttori caseari americani di Rogue Creamery, è stato incoronato il Formaggio Campione del Mondo 2019 venerdì 18 ottobre a Bergamo: è così il primo formaggio americano ad essere eletto campione al World Cheese Awards, distinguendosi tra un numero record di 3.804 formaggi iscritti e provenienti da 42 paesi diversi. Ed è subito polemica. "La decisione - commenta secco Stefano Berni, direttore generale del Consorzio Grana Padano - pur legittima, di decretare vincente un formaggio americano erborinato dell’Oregon, praticamente appena nato, mi lascia stupito”. Il formaggio americano ha battuto suol filo il Parmigiano Reggiano 25 mesi del Caseificio Santo Stefano di Basilicagoiano.

“È un formaggio neonato - insiste Berni - di cui non si conosce storia, prodotto solo da un anno in Oregon, e avvolto in foglie di vite immerse nel brandy di pere che ne condizionano il sapore. Sarà certamente buonissimo, ma occorre aspettare almeno che da neonato diventi adolescente. A mio avviso mai e poi mai potrà battere un prodotto completamente naturale millenario e non manipolato o corretto come un Parmigiano Reggiano di 25 mesi dei prati stabili della Val d’Enza”.

“A decretarne la vittoria è stato il presidente della giuria, giornalista della BBC, che in odore di Brexit forse avrà pensato bene di solidarizzare con i ‘dazisti’ americani – commenta ironicamente Stefano Berni. Valuteremo, come Grana Padano, se continuare anche in futuro ad essere sponsor della manifestazione World Cheese Award – conclude il direttore - che proclama vincitore un erborinato neonato rispetto ad un fantastico Parmigiano Reggiano. E lo dice un ‘granapadanista’”.

Il voto decisivo in effetti è stato quello di Nigel Barden, presidente della Giuria e critico gastronomico.

mtm - 9400

© EFA News - European Food Agency Srl
Similar

CoffeeArla and Starbucks celebrate successful 10 year partnership

The partnership has been a success from the start

2020 marks 10 years since European farmer-owned dairy cooperative Arla Foods and the American coffee company Starbucks partnered up to combine chilled coffee and milk for the ready to drink (RTD) market. The partnership has been a success from the start, securing continuous growth in a high pace global market, in which unit production has increased by no less than 1700 per cent. more