It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Simest, approvati i contributi per il rilancio delle fiere

Condizioni molto vantaggiose per favorire la presenza agli eventi fierististici in Italia

Nell’ambito degli interventi relativi alla ripartenza delle fiere italiane e sui collegati provvedimenti a sostegno delle PMI, è confermata la pubblicazione del decreto che estende il finanziamento a tasso agevolato anche alla partecipazione alle fiere internazionali che si svolgono in Italia. Sotto l'egida del Ministero degli Affari Esteri e della cooperazione (Decreto 11 giugno 2020 – Estensione ai Paesi dell’Unione Europea dell’operatività del fondo 394/81, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 28 luglio 2020). 

Il finanziamento propone condizioni particolarmente vantaggiose, tra cui il tasso agevolato Simest (attualmente lo 0,085%, pari al 10% del tasso di riferimento UE); importo massimo finanziabile pari a € 150.000 per iniziativa; copertura che può arrivare fino al 100% delle spese preventivate per area espositiva, logistica, promozionale e consulenze connesse alla partecipazione a fiere e mostre; durata di 4 anni di cui il primo di preammortamento. Sarà possibile ottenere fino al 40% del finanziamento a fondo perduto, di fatto uno sconto significativo sul costo di partecipazione agli eventi. 

Inoltre la domanda di finanziamento, che deve riguardare una sola iniziativa, può essere ripetuta per altre fiere, purché siano rispettati i limiti massimi di affidamento previsti; il finanziamento può essere attivato anche in abbinamento alle misure previste da Istituzioni locali (Regioni, CCIAA, ecc.) per eventuali spese non contemplate da queste ultime ma rientranti invece nell’offerta Simest. 

La compilazione e presentazione della domanda  avviene direttamente online, attraverso il portale Simest (www.sacesimest.it) a partire dal 6 agosto 2020. Tutti i dettagli al link: https://www.simest.it/partecipazione-a-fiere-e-mostre 

red - 13028

EFA News - European Food Agency
Similar