It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Crisi Ferrarini, coop schierate con cordata Bonterre

Mercuri: "La riteniamo l’unica in grado di garantire sicurezza per la filiera"

“Siamo soddisfatti per la presentazione della proposta di concordato avanzata da Bonterre-Grandi Salumifici Italiani per il salvataggio della Ferrarini: la riteniamo l’unica in grado di garantire sicurezza per la filiera, trasparenza nell’operazione e di rilanciare una importante realtà agroindustriale, salvaguardando i livelli occupazionali e lo sviluppo del territorio”. Così il presidente di Alleanza Cooperative Agroalimentare Giorgio Mercuri commenta positivamente la nuova proposta di concordato per il salvataggio e il rilancio della Ferrarini presentata dal Gruppo Bonterre-Grandi Salumifici Italiani, struttura cooperativa leader nel settore del Parmigiano Reggiano e dei salumi di qualità e titolari di marchi come Parmareggio, Casa Modena, Alcisa, Senfter, insieme all’Op Opas, la più grande organizzazione italiana di allevatori di suini, ad Hp, società attiva nel settore dell’innovazione, a Banca Intesa e Unicredit. 

“Riponiamo grande fiducia nel successo dell’operazione” prosegue il presidente. “La solidità finanziaria del gruppo e il suo know-how in fatto di produzione, trasformazione e commercializzazione, danno lo spessore giusto e il valore corretto alla proposta di salvataggio di una realtà tutta italiana come Ferrarini. Il mondo della cooperazione ha già dato prova in moltissime occasioni di essere garanzia della salvaguardia delle filiere agroalimentari, agendo a tutela del lavoro, dei lavoratori e di interi territori”. 

red - 13037

EFA News - European Food Agency
Related
Similar