It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Istat, inflazione settembre a -0,5%

Federdistruzione: "Nuovo rallentamento dovuto anche alla debolezza, ormai permanente, della domanda interna"

I dati provvisori per il mese di settembre diffusi oggi dall’Istat registrano un tasso complessivo d’inflazione pari a -0,5% rispetto allo stesso mese del 2019. "Gli ultimi dati diffusi dall’Istat certificano il tasso di inflazione in negativo per il quinto mese consecutivo – osserva il Presidente di Federdistribuzione, Claudio Gradara -. Il nuovo rallentamento è dovuto anche alla debolezza, ormai permanente, che sta caratterizzando l’andamento della domanda interna".

"I beni alimentari confermano un trend più sostenuto, in particolar modo nella componente dell’ortofrutta, merceologie i cui prezzi sono più volatili in funzione dei particolari fattori climatici – prosegue Gradara -. In questo contesto la Distribuzione Moderna porta avanti come sempre politiche commerciali e operazioni all’insegna della convenienza, mantenendo alto il suo impegno nella tutela delle filiere produttive e del potere d’acquisto delle famiglie".

“Il settore del commercio è un termometro di grande precisione per avere il quadro della situazione: il sentimento di incertezza è ancora predominante e si riflette sui consumi che rimangono deboli. Le misure per il rilancio del Paese, allo studio in queste delicate settimane, dovrebbero concentrarsi nel restituire fiducia a cittadini e imprese e rilanciare conseguentemente consumi e investimenti", conclude Gradara.

gva - 13745

EFA News - European Food Agency
Related
Similar