It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Newlat Food alla conquista d'Oltremanica

Offerta per la britannica Hovis, marchio storico nei prodotti da forno

Il gruppo Newlat Food, dopo l'importante acquisizione del gruppo Centrale del Latte d'Italia, ha sottoposto agli azionisti del gruppo britannico Hovis Holdings Limited un'offerta non vincolante volta all'acquisizione della totalità delle sue azioni, nell'ambito di un'asta competitiva non esclusiva. A confermare le indiscrezioni di Sky News Uk, è stato lo stesso gruppo di Reggio Emilia, che, oltre a Polenghi, ha tra i suoi brand Ala, Giglio, Buitoni, Delverde. Sempre in base alle indiscrezioni, non confermate però dall'Italia, l'eventuale acquisizione dello storico marchio del bakery nel Regno Unito, con 134 anni di storia, una quota di mercato del 28% e un fatturato 2018 di oltre 460 milioni di sterline, varrebbe un investimento di 100 milioni di sterline. Il management di Newlat Food sottolinea che 'l'acquisizione di Hovis, marchio ultracentenario e di grande tradizione e riconoscibilità nel Regno Unito, consentirebbe a Newlat Food di anticipare di 24 mesi due importanti obiettivi previsti dal piano di crescita proposto agli investitori in fase di Ipo: raggiungere un fatturato consolidato di circa un miliardo di euro e diventare uno dei più importanti operatori del settore food in Europa, con una consistente quota di mercato in Italia, Germania e Regno Unito". 

La struttura produttiva e distributiva di Hovis offrirebbe, inoltre, la possibilità di "beneficiare di numerose sinergie e di implementare una virtuosa attività di cross-selling". Newlat Food è in attesa di un riscontro da parte degli azionisti di Hovis ma, per ora, la mossa non scalda il titolo a Piazza Affari, che ha chiuso in ribasso dell'1,28%.

red - 13851

EFA News - European Food Agency
Similar