It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Ormoni nella carne canadese?

Interrogazione UE mette in discussione il trattato Ceta

Interrogazione dell'on. Eric Andrieu (S&D) alla Commissione, 22/9/2020.

 Oggetto: Il CETA consente l'importazione in Europa di carne contenente ormoni illegali

Un audit di tracciabilità del settore delle carni suine e bovine canadesi effettuato dalla direzione generale Salute e sicurezza alimentare della Commissione ha confermato la potenziale presenza di carne trattata con ormoni sul mercato europeo.

È chiaro dal rapporto di audit che è legalmente possibile per il Canada bollare tale carne come priva di ormoni.

Questa carne trattata con ormoni, etichettata come priva di ormoni, è quindi esportabile in tutto il mondo, inclusa l'Europa. Questo non è solo un grave fallimento, ma anche una grave trasgressione della linea rossa dell'UE sulle importazioni di prodotti canadesi; è inoltre in contrasto con la legislazione europea che vieta la vendita di tali prodotti sul mercato europeo.

1.  Quali azioni intende intraprendere la Commissione al riguardo?

2.  Sebbene il CETA, per sua stessa natura, consenta l'importazione in Europa di carne trattata con ormoni etichettata come priva di ormoni, e tali importazioni siano quindi illegali, intende la Commissione sospendere le importazioni di carne canadese?

3.  Questa situazione mette in discussione l'attuazione dell'accordo, ancora provvisorio in attesa della sua convalida da parte dei parlamenti nazionali?

red - 13977

EFA News - European Food Agency
Similar