It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Peste suina africana: aggiornamento sulla situazione italiana

Webinar in vista della Giornata nazionale dell suinicoltura

Efsa, l'agenzia europea per la sicurezza alimentare, ha avviato da poco più di un mese, una campagna di sensibilizzazione per contribuire ad arrestare la diffusione della peste suina africana (Psa) nell’Europa sudorientale, la zona del vecchio continente attualmente più colpita.

Allo stato attuale non esiste cura o vaccino al virus della Psa, che si calcola che dal 2016 a giugno 2020, in Europa abbia causato l’abbattimento di 1,3 milioni di suini. A preoccupare ulteriormente è la recente scoperta in Germania di cinghiali positivi e le conseguenze economiche che si abbatterebbero sull’intero comparto nel caso di una più ampia diffusione. L'azienda bolognese Expo Consulting ha organizzato il webinair "Peste suina africana, aumenta l’allerta per la suinicoltura italiana” in programma per il 16 ottobre dalle 17.00 alle 18.00.

Durante l'evento si discuterà sulla situazione italiana in merito al virus. Interverranno: il dottor Francesco Feliziani, responsabile di laboratorio presso il centro di referenza per le pesti suine dell’Istituto zooprofilattico sperimentale dell’Umbria e delle Marche; il dottor Silvio Zavattini, medico veterinario e Thomas Ronconi, allevatore e presidente dell’Associazione nazionale allevatori suini (Anas). 

Durante il webinair i partecipanti potranno inviare le domande tramite chat, e i relatori provvederanno ad approfondire quelle più interessanti e pertinenti. L'evento nasce come apri pista per la giornata della suinicoltura, quest’anno prevista per il prossimo 2 dicembre presso il centro Loris Malaguzzi di Reggio Emilia.

Per registrarsi: https://forms.office.com/Pages/ResponsePage.aspx?id=b2ZW03gEWESA6lYNt2Ihwh_40pzH6ltEt4i8wGKr5ChUQ0JVS0UxTkpYTktNRU9SNDBMQkMwUUo0OSQlQCN0PWcu

hed - 13992

EFA News - European Food Agency
Similar