It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Cee azzera aliquota dazio all'import sui fiocchi di cocco

Destinati all'industria dolciaria. Misura della durata di 3 anni

Il consiglio della Commissione economica eurasiatica (CEE) ha ridotto l'aliquota del dazio doganale all'importazione sulle noci di cocco essiccate, dal 3% allo 0%, per un periodo di tre anni. La decisione è stata adottata a seguito dell'esame della proposta su iniziativa della Federazione Russa. Le noci di cocco essiccate e triturate (fiocchi di cocco) sono utilizzate nella produzione di alcuni tipi di dolciumi a base di farina, in particolare torte, pasticcini e biscotti. Dato che le palme da cocco non crescono sul territorio degli Stati membri dell'Unione economica euroasiatica a causa delle condizioni naturali e climatiche, la necessità di fiocchi di cocco viene soddisfatta attraverso le importazioni. La decisione adottata mira a ridurre i costi di fabbricazione dei prodotti finiti, aumentare la quota di prodotti che utilizzano fiocchi di cocco, nonché rafforzare la posizione delle imprese dolciarie nazionali nei mercati di esportazione.

"La diminuzione dell'aliquota del dazio doganale all'importazione per le noci di cocco essiccate dovrebbe aiutare a ripristinare la produzione di prodotti dolciari negli Stati membri, che hanno mostrato sofferenza durante la pandemia", ha osservato Vahagn Ghazaryan, direttore del dipartimento della CEE per le tariffe doganali e la regolamentazione non tariffaria. La decisione entrerà in vigore dopo 30 giorni di calendario dalla data di pubblicazione ufficiale.

NDub - 14243

EFA News - European Food Agency
Similar