It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Tonno in scatola: utilizzato olio d'oliva "sicuro"

Ricerca di Ssica per conto di Ancit

Una ricerca condotta dalla Ssica (Stazione Sperimentale per l’Industria delle Conserve Alimentari) di Parma per conto di Ancit, l'associazione dei produttori di conserve ittiche, conferma che l'olio d'oliva utilizzato nel tonno in scatola è un alimento sicuro, che mantiene intatte le proprie caratteristiche organolettiche e che, a contatto con il pesce, acquisisce omega-3 e vitamina D. Il tonno conservato è un alleato di chi vuole seguire una dieta sana, capace di coniugare praticità e benessere, e al contempo è attento allo spreco alimentare e ai suoi impatti negativi, sia economici che ambientali. 

Sulla base di questi risultati Nostromo, brand di tonno in scatola controllato dalla spagnola Grupo Calvo, ricorda annovera di avere avere varie referenze adatte a una nutrizione sana e sostenibile.

“La ricerca ci fornisce una conferma importante che, in un’ottica di responsabilità sociale, riconosce l’impegno di aziende come la nostra sempre attente alla dimensione sostenibile della produzione e dei consumi", sottolinea Gianluca Cevenini, direttore commerciale Nostromo. "Unire l’alta qualità di materie prime e ingredienti alla possibilità di ridurre gli sprechi alimentari è per noi un valore che siamo lieti di poter condividere con consumatori sempre più consapevoli”.

hef - 14254

EFA News - European Food Agency
Similar