It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Boom di raccolta per Taste of Italy 2

Il fondo Food&Beverage di DeA Capital mette in cassa 330 mln

Boom di raccolta per Taste of Italy 2. Il fondo del food & beverage di Dea Capital Alternative Funds Sgr ha chiuso la raccolta a quota 330 milioni di euro, superando l'obiettivo iniziale di 300 milioni di euro e diventando così il principale fondo europeo specializzato del settore. Il secondo fondo dispone di un capitale più ampio dei 218 milioni del suo predecessore e punta ad investire fino al 30% delle disponibilità all'estero, soprattutto nella penisola Iberica, territorio ricco di aziende in linea con i suoi target. A questo scopo è stata aperta una seconda sede a Madrid. Il fondo ha già sottoscritto accordi vincolanti per una prima operazione nel settore dei piatti pronti, il cui closing è atteso nei prossimi giorni, ed è in fase di avanzata discussione su altre operazioni che prevede di realizzare nei prossimi mesi. 

Tra i principali investitori figurano il Fondo Italiano d'Investimento Sgr, il Fondo Europeo per gli Investimenti, il Fondo Pensione Nazionale BCC - Banca Credito Cooperativo e la Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense. BNP Paribas è la banca depositaria del fondo. 

"Siamo particolarmente orgogliosi di annunciare il closing della raccolta di Taste of Italy 2 soprattutto nel contesto storico che stiamo vivendo. Non era affatto scontato chiudere la raccolta in tempi così brevi, espandere il nostro raggio d'azione all'estero e soprattutto superare il target di raccolta", ha commentato l'ad di Dea Capital Alternative Funds, Gianandrea Perco.

agu - 14619

EFA News - European Food Agency
Related
Similar