It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Massimo Zanetti BG, perdita di 20,5 milioni nei primi 9 mesi 2020

Vendita di caffè tostato in calo del 6,7%

Il covid-19 si abbatte sui conti di Massimo Zanetti Beverage Group che ha chiuso i primi 9 mesi del 2020 con una perdita di 20,5 milioni di Euro, a fronte di un utile di 8,1 milioni dello stesso periodo di un anno fa. Il gross profit su base consolidata è di 256,7 milioni di Euro in calo del 14,4% principalmente riconducibile al calo del gross profit derivante dalla vendita di caffè tostato e dall'impatto delle fluttuazioni dei tassi di cambio (-0,8%).

I ricavi consolidati sono scesi dell'8,4% a 610,6 milioni di Euro. Tale diminuzione è prevalentemente riconducibile alla vendita di caffè tostato, in calo del 6,7%, dovuta alla riduzione dei prezzi di vendita del caffè tostato, a sua volta conseguenza dell'impatto della pandemia legata al virus Covid-19 sul mix canali e prodotti nel corso del periodo oltre che al calo del prezzo medio di acquisto del caffè verde. Guardando ai principali canali di vendita, quello food service ha registrato ricavi per 106,9 milioni di Euro (-33,3%), il canale mass market per 256,67 milioni (+8,4%) e il canale private label per 207,55 milioni (-6,8%). 

L'ebitda adjusted è sceso a 28,3 milioni di Euro, dai 58,2 milioni dello stesso periodo del 2019. L'indebitamento finanziario netto consolidato è di 299,3 milioni di Euro al 30 settembre 2020, in aumento di 32,8 milioni rispetto al 31 dicembre 2019, con un free cash flow negativo per 18,1 milioni. "Le previsioni in merito all'evoluzione della crisi sanitaria, la cui portata e dimensione non sono ancora definite, rimangono incerte, specie alla luce della recente risalita dei contagi, che ha già portato a nuove chiusure selettive in diversi mercati. Nel frattempo, stiamo attuando tutte le iniziative necessarie a preservare la solidità del Gruppo e stiamo implementando azioni di contenimento dei costi in tutte le aree geografiche", ha commentato Massimo Zanetti, presidente e amministratore del gruppo. 

In questo quadro, infatti, per la società, "questa nuova fase fortemente pandemica può lasciare ipotizzare che anche l'ultimo trimestre dell'anno potrebbe essere fortemente influenzato dall'emergenza sanitaria e dai blocchi operativi necessari per contenerne la diffusione, il che rende estremamente complesso ogni tipo di previsione sull'evoluzione prevedibile della gestione".

hef - 14698

EFA News - European Food Agency
Similar