It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

De Longhi approva la distribuzione del dividendo

0,54 Euro per ciascuna azione avente diritto

L’Assemblea degli azionisti di De’ Longhi S.p.A. riunitasi in data odierna ha approvato, all’unanimità dei presenti (89,46% dell’ammontare complessivo dei diritti di voto), la proposta formulata dal consiglio di amministrazione di distribuzione di un dividendo di 0,54 Euro per ciascuna azione avente diritto.

Alla luce del buon andamento della società e del Gruppo, il consiglio di amministrazione riunitosi il 10 novembre scorso aveva infatti ritenuto di rinnovare all’assemblea la proposta di distribuzione di un dividendo dello stesso importo di quello proposto in sede di approvazione del bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2019 (pari ad Euro 0,54 per ogni azioni in circolazione avente diritto). Venuti meno i motivi di cautela alla base della decisione assunta dall’assemblea dello scorso 22 aprile 2020, in accoglimento alla proposta del socio di maggioranza De Longhi Industrial S.A., di non distribuire, in quel momento, i dividendi maturati nel corso dell’esercizio 2019, stante la situazione di incertezza generale conseguente alla pandemia da Covid-19. Il dividendo deliberato oggi sarà tratto dalla riserva straordinaria formata anche con gli utili 2019 e sarà messo in pagamento il prossimo 23 dicembre 2020 (la data di stacco della cedola è il 21 dicembre e la record date il 22 dicembre 2020).

Quotata dal 2001 sul mercato principale di Borsa Italiana Mta, De' Longhi distribuisce i suoi prodotti, con i brand De’ Longhi, Kenwood, Braun e Ariete, in più di 120 mercati nel mondo e conta oltre 8500 dipendenti. Nel 2019 ha riportato ricavi pari a € 2.101 milioni, un Ebitda adjusted pari a € 295 milioni e un utile netto di € 161 milioni.

hef - 15505

EFA News - European Food Agency
Similar