It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Al via Biorepack, per il riciclo della plastica biodegradabile

Nuovo consorzio del sistema Conai

Biorepack è il settimo consorzio del sistema Conai che opera nel riciclo organico degli imballaggi in plastica biodegradabile, ed è ora operativo rendendo il Consorzio nazionale imballaggi "il primo sistema di responsabilità estesa del produttore in Europa ad avere al suo interno un soggetto dedicato alla valorizzazione degli imballaggi in bioplastica".

Dopo l'approvazione del suo Statuto, arrivata con la pubblicazione del Decreto costitutivo in Gazzetta Ufficiale il 14 novembre 2020, il Consorzio Nazionale Imballaggi inizia a dare concretezza alle disposizioni ministeriali. Costituito su iniziativa di sei tra i principali produttori e trasformatori di bioplastiche (Ceplast, Ecozema-Fabbrica Pinze Schio, Ibi plast, Industria Plastica Toscana, Novamont e Polycart), Biorepack si occupa della gestione a fine vita degli imballaggi in plastica biodegradabile e compostabile che possono essere riciclati con la raccolta della frazione organica dei rifiuti e trasformati, con specifico trattamento industriale, in compost o biogas.

"Siamo felici di dare ufficialmente il benvenuto a Biorepack all'interno del sistema consortile - ha affermato il presidente Conai Luca Ruini -. È importante far capire al cittadino che il fine vita della bioplastica ha bisogno di una corretta gestione, come quello di tutti gli altri materiali di imballaggio. Siamo pronti a lavorare anche su questo importante tema di educazione ambientale".

agu - 15827

EFA News - European Food Agency
Similar