It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Covid, tamponi anche nei centri commerciali

L'inziativa lanciata in alcuni siti gestiti da Ceetrus Italy

D’ora in poi anche nei centri commerciali sarà possibile effettuare i test rapidi per scoprire se si è positivi al Covid. Ceetrus Italy, società specializzata nella gestione di centri commerciali, lancia un nuovo servizio per fare il tampone antigenico rapido in modalità drive-in nei parcheggi dei centri, in collaborazione con Meti Group in Sardegna, mentre in altre regioni italiane è stato siglato un accordo con Prevention Suite by Medispa e con ParkinGo.

Il servizio è già attivo in Lombardia, presso il Centro Commerciale di Vimodrone: i risultati del tampone verranno rilasciati dopo solo 15 minuti e, se il tampone dovesse risultare positivo è possibile effettuare in loco quello molecolare. Per i residenti di Vimodrone il tampone viene offerto ad un prezzo scontato.

Nei prossimi giorni sarà possibile effettuare il test anche nel Centro Commerciale di Mazzano (Brescia) con le stesse modalità di Vimodrone. A Milano il tampone antigenico potrà essere effettuato anche all’interno della Smart Clinic - Gruppo San Donato - presso il Centro Commerciale Porte di Milano (Cesano Boscone).

In Sardegna il servizio è attivo in 4 centri commerciali presso stand appositamente allestiti all’esterno dei I Fenicotteri a Cagliari Santa Gilla, Cagliari Marconi e Olbia Mare, Porte di Sassari, dove è possibile eseguire sia il tampone che il test sierologico. 

Nuove aperture sono previste nei centri commerciali di Ceetrus in Piemonte, Puglia, Campania, Marche, Abruzzo, Lazio e nei restanti centri commerciali della Lombardia.

“Il nostro payoff aziendale – spiega Marco Balducci, Amministratore Delegato Ceetrus Italy – with citizens, for citizens ci vede da sempre impegnati a fornire servizi per il cittadino. In questa situazione di grande difficoltà dovuta al Covid 19, una delle chiavi di volta per fare dei passi avanti e per migliorare la situazione sanitaria è aumentare e facilitare la fruizione dello screening. Di fronte all’emergenza Covid 19, abbiamo voluto farci parte attiva nell’affrontare la situazione e dare un nostro contributo concreto, così come già avvenuto per la ristrutturazione della terapia intensiva dell’Ospedale Sacco di Milano. Abbiamo quindi deciso di dare ai cittadini la possibilità di usufruire di un servizio semplice, ma totalmente sicuro. In questo contesto – conclude Balducci – è di fondamentale importanza muoversi velocemente e in totale collaborazione con le Istituzioni e le Amministrazioni cittadine che hanno dato il loro pieno supporto anche patrocinando l’iniziativa”.

red - 15853

EFA News - European Food Agency
Similar