It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Avicolo: franco-ungherese Tranzit investe € 55 mln

Ovvero 20 miliardi di fiorini per lo sviluppo dei propri impianti

Il Gruppo Tranzit, azienda operante nel settore della lavorazione della carne avicola, investirà 20 miliardi di fiorini, pari a circa 55 milioni di euro, nello sviluppo dei propri stabilimenti. L’azienda possiede 60 impianti per l’allevamento di animali, due macelli, tre impianti per la lavorazione della carne e due per la miscelazione di mangimi. Grazie all’investimento saranno modernizzati gli allevamenti appartenenti alla società Tranzit-Ker Zrt e sarà costruito un nuovo stabilimento per la miscelazione. Il Gruppo, di proprietà ungherese e francese, ha completato recentemente un altro investimento di 15 miliardi di fiorini, nell’ambito del quale ha creato nuovi stabilimenti per l’allevamento e ha modernizzato il macello di Nyírgelse. Il fatturato del Gruppo è ammontato a 66 miliardi di fiorini nel 2020. Ne parla oggi Ice dalla sua sede di Bucarest, su fonte HVG.hu.

NDub - 16188

EFA News - European Food Agency
Similar