It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Jay-Z brinda con Lvmh

Il gruppo francese rileva il suo champagne tramite Moet Hennecy

Il colosso francese del lusso Lvmh, ha trovato un accordo per l'acquisto - attraverso Moet Hennesy - del 50% del marchio di champagne Armand de Brignac di proprietà del celebre rapper e produttore musicale statunitense Jay-Z, pseudonimo di Shawn Corey Carter. Lo ha confermato il gruppo, dopo indiscrezioni anticipate dal Wall Street Journal. L'operazione, oltre all'acquisto della partecipazione, comprende anche la ripresa della distribuzione a livello mondiale dei prodotti Armand de Brignac. 

"Abbiamo raggiunto un accordo su una base paritaria con Jay-Z e la sua famiglia", ha dichiarato Philippe Schaus, amministratore delegato di Moet Hennesy.

Registrato da Jean-Jacques Cattier e da suo figlio Alexandre, rispettivamente decimo e undicesimo successore della nota famiglia Cattier (che produce champagne dal 1763), il marchio Armand de Brignac ha visto ufficialmente la luce a partire dal 2006, quando le prime bottiglie lasciarono le cantine di Parigi e sbarcarono nel mercato. E da lì è andato incontro a una crescita senza precedenti che gli ha permesso nel 2019 di vendere oltre 500mila bottiglie in tutto il mondo. Parte del suo successo però lo deve indirettamente e direttamente al rapper.

Nel 2006, infatti, prima del suo lancio ufficiale, lo champagne è stato il protagonista indiscusso del video della canzone Show me what you got. Comparsa che se da una parte ha causato una serie di critiche nei confronti di Jay-Z, tuttavia ha permesso ad Armand de Brignac di diventare a poco a poco uno dei champagne più richiesti dall’élite e non solo.

A fine 2014, Sovereign Brands, società di proprietà della famiglia Berish, decise di vendere la sua partecipazione a una società dello stesso Shawn Corey Carter.

agu - 17207

EFA News - European Food Agency
Similar