It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Borsa: agroalimentare in vetrina alla Star Conference

L'evento dedicato al segmento delle società ad alti requisiti ha compiuto 20 anni

Si è conclusa ieri l'edizione digitale 2021 della Star Conference di Borsa Italiana, il roadshow dedicato all'incontro tra società quotate al segmento Star (quelle ad alti requisiti) e analisti e investitori. All'evento, giunto alla 20a edizione, hanno partecipato per il settore agroalimentare (o industriali collegati) La Doria, Marr, Elica (industria delle cappe da cucina), Guala Closures (tappi e chiusure), Isagro (agrofarmaci), Newlat Food, Orsero, Pharmanutra (integratori).

'Vent'anni d'eccellenza che ne hanno fatto un segmento di riferimento per la business community italiana e internazionale. I vent'anni del segmento Star hanno visto momenti di crisi finanziarie importanti che le società quotate su questo segmento hanno attraversato con grandi capacita''. Così Raffaele Jerusalmi, ceo di Borsa Italiana, in occasione della cerimonia dedicata ai vent'anni del segmento del MTA, nato nel 2001 con l'obiettivo di valorizzare le Small e Mid Cap eccellenti. "In occasione della Star Conference 2021 - ha proseguito - abbiamo avviato un percorso sui temi Esg, perchè riteniamo che le società Star possano eccellere anche in questo contesto. Del resto i temi su cui si sono distinte queste aziende sono proprio legati alla governance, alla trasparenza, alla liquidità del titolo e credo che questi siano stati punti di forza delle società Star e che ne hanno sancito il successo".

Attualmente il segmento, ha spiegato Jerusalmi, conta 76 società, una market cap di 50 mld di euro, 16 settori industriali e quasi 10 mld raccolti dal 2001 in IPO e aumenti di capitale: dal 2003 l'indice è cresciuto del 495%", ha detto. Elevato l'interesse degli investitori internazionali per il segmento: attualmente è dell'87% la quota di capitale degli investitori istituzionali nelle mani di soggetti esteri.

Per la Star conference di quest'anno sono stati circa 2.800 gli incontri organizzati per le 65 società quotate presenti con oltre 320 investitori in rappresentanza di 184 case d'investimento di cui il 61% estere (Francia 16%, Svizzera 8%, UK 14%, Germania 10%, Spagna 4%, Nord America 3%, altro 6%) e con oltre 70 analisti.

red - 17958

EFA News - European Food Agency
Similar