It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Arrivano su Vindome gli "En Primeur"

La piattaforma per il wine trading sarà la prima app a vendere online i vini bordolesi

Vindome, la prima app dedicata all’investimento online in vini pregiati, è pronta ad accendere i riflettori sulla "Semaine des Primeurs", uno degli appuntamenti del calendario enologico mondiale, in programma dal 26 al 29 aprile a Bordeaux, palcoscenico d’elezione dove esperti del settore e sommelier giudicheranno i vini della vendemmia 2020 dei 131 Châteaux della Union des Grands Crus de Bordeaux.

Vindome sarà la prima app di wine trading a mettere in vendita in tempo reale sui suoi canali i cosiddetti En Primeur, i vini cioè ancora in botte sui quali investire al netto di dazi e Iva prima del loro imbottigliamento e immissione sul mercato. Subito dopo la chiusura della settimana bordolese, in concomitanza con l’inizio della campagna vendite, la società rivelerà giorno per giorno i singoli rating delle etichette contemporaneamente alla loro messa in vendita, permettendo così agli utenti di cominciare a investire e aggiudicarsi le bottiglie più prestigiose. 

Caratterizzati da un costo notevolmente inferiore rispetto a quello futuro di mercato, gli En Primeur o, come vengono anche definiti, i "Futures dei vini", costituiscono un’opportunità di acquisto di vini rari prodotti in quantità limitate e consentono di trarre profitto sfruttando l’aumento di prezzo della bottiglia una volta messa in commercio. Il sistema En Primeur ha una tradizione secolare a Bordeaux e oggi con Vindome diventa alla portata di tutti grazie a una app e a un sito facili da utilizzare, resi ancora più accessibili dalle nuove versioni in lingua italiana, francese, tedesca, spagnola e russa. Durante la settimana bordolese, Vindome terrà informati tutti i suoi investitori, collezionisti e appassionati di vino con aggiornamenti in tempo reale sulle degustazioni e su tutte le novità del settore che emergeranno durante l’evento.

La società ha siglato una partnership con Saturnalia, il servizio creato dalla start up tutta italiana Ticinum Aerospace e supportato dall’Agenzia spaziale europea, che grazie a un complesso sistema di analisi che incrocia dati satellitari, intelligenza artificiale e rilevazioni meteo, elabora mappe 2D e 3D dei territori del vino per capire qualità e rendimento delle vendemmie. Grazie a questo nuovo servizio, disponibile sul sito vindome.net, è quindi possibile accedere all’harvest report 2020 dell’area di Bordeaux per conoscere in anticipo lo stato di salute delle vigne, dei terreni e consultare le stime fornite per i singoli produttori, ricevendo veri e propri insight per poter scegliere al meglio su quali etichette investire.

hef - 18484

EFA News - European Food Agency
Similar