It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Padova agevola le produzioni vinicole "rosa"

Da Camera di commercio e Cif un premio ai migliori progetti guidati da donne

A Padova 2.823 imprese agricole su un totale di 11.677 (quasi 3 su 10) sono a conduzione femminile. Queste sono anche tra le imprese femminili che nel pieno della pandemia hanno conosciuto un’importante battuta d’arresto (le imprese femminili dei settori agricoltura, silvicoltura e pesca sono passate dalle 2.914 unità del 2019 alle 2823 del 2020, in calo del 3,1% secondo le elaborazioni dell’ufficio studi della Camera di commercio padovana su dati Infocamere). Per supportare l’attività delle imprese agricole guidate da donne, la Camera di commercio, in collaborazione con il Comitato imprenditoria femminile, ha istituito un concorso per premiare i tre migliori progetti di marketing e comunicazione proposti dalle aziende a conduzione femminile della provincia con l’obiettivo di valorizzare i propri prodotti vinicoli Doc, Docg o più denominazioni secondo la logica della sostenibilità e della Green Economy supportandone la realizzazione.

L’iniziativa “Da ‘Vino, Donne e Canto’: un intervento di green economy per la valorizzazione della destinazione”, in partnership con il Consorzio volontario per la tutela dei vini colli Euganei, prevede che, entro il 6 agosto 2021, le imprese femminili della provincia di Padova iscritte al registro delle imprese e attive nella produzione di vini Doc e Docg colli Euganei, Bagnoli, Merlara, corti Benedettine o riviera del Brenta possano presentare domanda di partecipazione inviando le proprie proposte progettuali. Tra queste, l’ente camerale selezionerà le idee di dieci aziende per poi premiare, con incentivi economici di 8.000, 5.000 e 3.000 Euro finalizzati alla realizzazione dei progetti, le prime tre classificate, scelte da una commissione interna per essersi distinte in termini di originalità, innovazione e attenzione alla sostenibilità.

“Favorire la ripresa", dichiara Antonio Santocono, presidente della Camera di commercio di Padova, "dell’agricoltura e del turismo enogastronomico della provincia e dei nostri colli e incentivare le imprese femminili che nel nostro territorio, come in tutto il paese, stanno vivendo un momento difficile sono tra gli obiettivi che con questo progetto, fortemente voluto dal comitato per l’imprenditoria femminile, ci siamo prefissi. Si tratta di un’iniziativa che, oltre al concorso, mira a coinvolgere, in un piano di marketing territoriale, diverse realtà del territorio, da quelle consortili e associative a quelle formative, come l’università, che coopereranno nella concreta realizzazione delle proposte progettuali. Creeremo una vera e propria rete al servizio delle imprenditrici e delle eccellenze produttive del nostro territorio”.

Elena Morello, presidente del comitato per l’imprenditoria femminile di Padova, commenta così l’iniziativa: “Crediamo che ci sia tanto bisogno di valorizzare il territorio attraverso la promozione delle produzioni locali, soprattutto di quelle frutto del lavoro delle donne o delle imprese al femminile che hanno risentito maggiormente delle conseguenze della pandemia. E questo progetto va esattamente in questa direzione. Il nostro non intende essere solo un premio o un incentivo in denaro, le aziende che verranno selezionate per la portata innovativa e sostenibile delle proposte progettuali saranno da noi accompagnate nella realizzazione delle stesse. Metteremo a loro disposizione docenti o studenti che possano portare maggiori competenze e conoscenze, creeremo e favoriremo delle opportunità di promozione dei prodotti e delle aziende stesse in un percorso lungo e articolato che vede in questa iniziativa solo l’inizio di un ambizioso progetto che auspichiamo possa avere ricadute positive negli anni a venire”.

hef - 18771

EFA News - European Food Agency
Similar