It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Si è concluso il primo “Real Business Game" di Dole Creative Academy

Gli studenti di food marketing, supervisionati da McCann hanno lavorato ad una nuova strategia di posizionamento del brand

Si è concluso il progetto Dole Creative Academy che ha coinvolto oltre 60 studenti dell’università Cattolica di Piacenza i quali, insieme ai manager di Dole Italia e ai creativi di McCann hanno lavorato ad un business game finalizzato a definire la nuova strategia creativa del brand nel nostro paese. Gli studenti del corso di food marketing e strategie commerciali, divisi in 5 team e organizzati come delle altrettante vere e proprie agenzie pubblicitarie, si sono sfidati tra di loro, lavorando intensamente per tre mesi. I ragazzi hanno potuto così apprendere direttamente sul campo come si costruisce una strategia di comunicazione multicanale per poi fronteggiarsi nella presentazione al cliente, comprendendone i meccanismi e vivendone le tensioni che si innescano durante un pitch di gara.

La creative academy ha generato cinque strategie di comunicazione valide e tra queste la trionfatrice del game e che sarà quella sulla quale verrà costruita la nuova campagna di comunicazione Dole Italia, on-air nella seconda parte dell’anno. Tutto il lavoro è stato svolto sotto l’attenta supervisione di Sebastiano Grandi, professore ordinario di shopper & consumer marketing e brand management e coordinatore laurea magistrale in food marketing e strategie commerciali, con il supporto e l’esperienza di Giovanni Lanzarotti, vice presidente e chief strategy officer per la strategia e di Alessandro Sciortino, group executive creative director per la creatività. Giusto Curti, amministratore delegato di Dole Italia è stato l’ideatore e avallante del progetto, coordinato da Cristina Bambini, responsabile marketing e Gdo office manager dell'azienda.

hef - 18872

EFA News - European Food Agency
Similar