It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Rinnovato il consiglio direttivo del seminario Veronelli

Maculan alla presidenza, Troilo vicepresidente

Trentacinque anni fa nasceva il seminario permanente Luigi Veronelli, l’associazione senza fini di lucro per la cultura del vino e degli alimenti fondata da Luigi Veronelli, critico, giornalista e intellettuale che ha contribuito al successo delle eccellenze agroalimentari e della cucina d’Italia. Attorno a lui si sono riuniti vignaioli, ristoratori, commercianti e cultori del cibo e del vino, gli stessi soci che, recentemente convocati in assemblea, hanno eletto i propri rappresentanti. A presiedere l’associazione è stata confermata Angela Maculan, figlia di Fausto, figura chiave del cosiddetto rinascimento del vino italiano.

"Essere confermata presidente del seminario Veronelli è per me fonte di gioia e di responsabilità allo stesso tempo, un riconoscimento per quanto realizzato negli ultimi cinque anni ma anche un impegno a costruire il futuro dell’associazione. Il consiglio direttivo che ho il piacere di presiedere riunisce, infatti, alcuni soci che hanno condiviso con me il precedente mandato e nuovi interlocutori di grande competenza: sono certa che, grazie al contributo di tutti, il seminario Veronelli potrà rafforzarsi come punto di riferimento per la cultura gastronomica", ha dichiarato Angela Maculan, presidente del seminario permanente Luigi Veronelli.

La vicepresidenza va a Gabriele Troilo, professore associato del dipartimento di marketing presso università Bocconi, nonché Associate Dean per la divisione online Learning di Sda Bocconi School of Management e membro della Faculty dell’alta scuola di gastronomia Luigi Veronelli. "Questa nomina mi rende orgoglioso: la lunga storia del seminario Veronelli, i suoi valori e i suoi progetti costituiscono un vero e proprio patrimonio culturale. La terra e la tavola, oltre che elementi fondanti del nostro vivere comune, sono anche luoghi di relazione, di economia e di innovazione che vogliamo coltivare, approfondire e diffondere", ha dichiarato Gabriele Troilo.

Accanto a loro opereranno i consiglieri confermati Alessio Fornasetti, vignaiolo in Torre San Quirico (Azzate, Varese), e Dario Guerini, già docente dell’università Bocconi e dell’università di Bergamo, fondatore delle associazioni culturali Il Cavaliere Giallo e Quarenghicinquanta. Neoeletto al consiglio direttivo è Luca Berti, imprenditore del settore logistico, Ceo e founder di Jako Wine (Verona). Alle esperienze e alle competenze dei consiglieri si aggiungono quelle di alcuni soci che, in linea con l’approccio partecipativo dell’associazione, collaboreranno costantemente con il consiglio direttivo portando sguardi e sensibilità diverse quali G.P. Cremonini, patron del ristorante Riviera (Venezia), Vittorio Pozzati, presidente di Coop Mezzago (Mezzago, Monza Brianza) ed Eugenia Sasso, titolare dell’azienda Eubea (Rionero in Vulture, Potenza). 

hef - 19569

EFA News - European Food Agency
Similar