It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Iffco più sostenibile con la cogenerazione di Centrica Business Solutions

Col nuovo impianto nello stabilimento di Marcianise consumi ridotti del 30%

Iffco Italia, azienda specializzata nella produzione di creme vegetali da cucina, panna spray e da montare, destinate sia ai professionisti di settore sia al consumo domestico, ha installato nello stabilimento di Marcianise (CE) un impianto di cogenerazione Centrica Business Solutions, riducendo i costi energetici del 30%. Lo stabilimento Iffco è estremamente energivoro, in quanto opera a ciclo continuo in un impianto di circa 40.000 metri quadri, di cui la metà coperti, dove lavorano 140 persone su tre turni e sfrutta la produzione e l’utilizzo del vapore a 14 bar per la sterilizzazione dei propri prodotti.

“Data la deperibilità delle materie prime e dei prodotti, il settore alimentare risulta particolarmente vulnerabile ai tempi di inattività e alle interruzioni di corrente”, dichiara Christian Stella, Managing Director di Centrica Business Solutions Italia. “Con la maggior parte dei processi di produzione che dipende in maniera preponderante dall'energia, possedere un approvvigionamento energetico stabile e affidabile è fondamentale al fine di garantire che i produttori soddisfino gli standard normativi e le aspettative dei consumatori. Inoltre, l’elevata automazione dei processi, tipica del settore Food & Beverage, al fine di migliorare l'efficienza operativa e affrontare la carenza di personale, comporta una maggiore vulnerabilità ai guasti alle apparecchiature o alle interruzioni di corrente”.

Centrica Business Solutions ha progettato, costruito e avviato il cogeneratore, realizzato su misura per adattarsi ai locali precedenti, con configurazione a “isola”, e ciò significa che in caso di interruzione o problemi alla linea elettrica proveniente dall’esterno, il cogeneratore è in grado di intervenire in tempo reale per garantire la continuità di funzionamento dei reparti chiave (come, ad esempio, i serbatoi asettici).

L’impianto, che IFFCO ha scelto di acquistare direttamente, è composto da un’unità di cogenerazione E1165 motorizzata Rolls Royce, dalla potenza elettrica nominale di 1.250 kWe, in grado di coprire circa il 70% del fabbisogno elettrico del sito.

“Abbiamo scelto Centrica Business Solutions perché i suoi specialisti si sono dimostrati quelli più competenti nel settore alimentare, e si sono avvicinati più di tutti gli altri ai nostri calcoli preliminari”, commenta Stefano Marasco, Operations and Supply Chain Director di Iffco. “Inoltre, i colleghi dello stabilimento adiacente al nostro, di proprietà di Coca-Cola, hanno adottato un impianto gemello rispetto a quello scelto da noi e ci hanno riferito di essere molto soddisfatti sia sul fronte della tecnologia sia su quello dell’assistenza post-vendita”.

Grazie al nuovo impianto, la decarbonizzazione di Iffco supera le mille tonnellate l’anno di CO2 risparmiata. Inoltre, avviare un processo di efficientamento energetico, può comportare anche importanti vantaggi economici. L’incidenza dell’energia è tra le prime 4 voci di costo di un’azienda, come nel caso di Iffco, e viste le peculiarità del mercato, caratterizzato da prodotti e prezzi abbastanza omologati, il risparmio sul prodotto finito, calcolato tra il 5 e il 7%, offre un vantaggio competitivo importante.

Il risparmio in termini di costi economici valutato da Iffco dovrebbe consentire all’azienda un ritorno dell’investimento in circa due anni. Grazie alla produzione di energia elettrica, Iffco riduce infatti di circa il 30% i costi energetici, che prima ammontavano a circa 1,3 milioni di euro all’anno.

red - 19996

EFA News - European Food Agency
Similar