It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Torna The Queen of Taste

L’evento gastronomico più atteso dell’estate ampezzana

Si terrà il weekend dell’11 e 12 settembre 2021, la quinta edizione della manifestazione ideata e promossa da Cortina For Us insieme allo Chef Team Cortina.

Cortina è pronta ad ospitare la quinta edizione della manifestazione principe dell’estate ampezzana dedicata alla cucina gourmet e alla valorizzazione dei prodotti del territorio. Un vero e proprio “food” festival, organizzato dall’associazione Cortina For Us insieme allo Chef Team Cortina, la cui mission è promuovere la tradizione culinaria ampezzana grazie al coinvolgimento dei migliori protagonisti della ristorazione locale in un “dialogo” d’eccellenza con diversi chef stellati di fama internazionale.

Quest’anno la selezione degli chef ospiti del The Queen Of Taste è stata portata avanti insieme all’associazione Chic (Charming Italian Chef). Una realtà che riunisce un centinaio di grandi professionisti (oltre cinquanta stelle Michelin) tutti fautori di una cucina creativa, che rispetta le materie prime di cui è ricco il nostro paese. Il weekend, patrocinato dal comune di Cortina d’Ampezzo, sarà scandito da due appuntamenti cardine: lo StrEat Chef di sabato sera e lo StrEat Lunch di domenica.

StrEat Chef, combinazione dei concetti “street” e “eat”, strizza l’occhio all’idea di Street Food, ma con il tocco elegante. Ci si troverà sabato 11 settembre, alle ore 17.00, presso la “conchiglia”, in piazza Angelo Dibona. Qui i partecipanti riceveranno i braccialetti identificativi e, dopo l’aperitivo organizzato in collaborazione tra Michel Oberhammer patron di La Cave e Valentino Cecconi, chef del ristorante Fvsion Cortina Restaurant, verranno divisi tra alcune navette, gentilmente offerte da Cortina Express, pronti a partire per un vero e proprio viaggio tra i sapori. Cinque le prestigiose tappe: baita Fraina, villa Oretta, lago Scin, Al Camin e la pasticceria Alverà. Ad ogni tappa, 3 chef accoglieranno gli ospiti, facendogli assaporare le prelibatezze gourmet da loro realizzate.

Ecco i protagonisti della giornata di sabato: al ristorante Al Camin, insieme a Fabio Pompanin, chef resident, saranno pronti ad accogliere gli ospiti anche: Marco Talamini (La Torre del Castello di Spilimbergo) e Alessandro Bellingeri (Osteria Acquarol). A Baita Fraina, oltre a Luca Menardi executive chef, ci saranno gli chef Nicola Bellodis (ristorante Rio Gere) e Fabio Groppi (chef consultant). A villa Oretta, con Luigino Anzanello, saranno presenti Graziano Prest, una stella Michelin (ristorante Tivoli) e Andrea Irsara (Stüa dla Lâ)A lago Scin, insieme allo chef Carlo Festini, ci saranno gli chef Luigi Dariz (ristorante da Aurelio) e lo stellato Claudio Melis (In Viaggio). Dulcis in fundo, alla pasticceria Alverà, insieme a Massimo Alverà, gli ospiti saranno deliziati dalle proposte di Denis Dianin (maestro pasticciere d&g patisserie hotel Biri Padova).

Domenica si cambia atmosfera grazie allo StrEat Lunch. Come da tradizione, verrà allestita in corso Italia una grande tavolata imperiale per un pranzo esclusivo, a posti limitati. Il menù, prevede la degustazione di portate ricercate, ideate da più chef che si daranno il cambio ai fornelli. Saranno presenti altri cinque chef stellati che realizzeranno le loro proposte sotto gli occhi dei partecipanti: Renzo Dal Farra (1 stella Michelin), anche lui socio Chic, della Locanda San Lorenzo, Lionello Cera (2 stelle Michelin) dell’Antica Osteria Cera, Chris Oberhammer (1 stella Michelin) del ristorante Tillia, Giancarlo Perbellini (2 stelle Michelin) di Casa Perbellini e Alessandro Breda (1 stella Michelin) del Gellius.

hef - 20618

EFA News - European Food Agency
Similar