It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Amadori vuole crescere sui mercati esteri

Il gruppo in fiera a Colonia con un’offerta di prodotti pensata ad hoc per l’export

Il Gruppo Amadori cresce all’estero e torna da protagonista alla fiera Anuga, uno dei principali appuntamenti dell’agroalimentare in Europa, in programma alla Koelnmesse di Colonia da sabato 9 a mercoledì 13 ottobre. La Germania e gli altri paesi Ue e dell’Europa continentale, oltre alla Gran Bretagna, sono i principali mercati di destinazione estera per l'azienda, che negli anni ha sviluppato una gamma ad hoc per l’export, diversificata fra prodotti tradizionali e innovativi, tutti caratterizzati dalla qualità 100% italiana della filiera integrata Amadori.

“Attualmente serviamo clienti in 35 paesi fra Europa, stati limitrofi di Africa e Medio Oriente, fino ad Hong Kong, mercati che generano un valore significativo del fatturato del Gruppo", spiega Sandro Sabelli, direttore vendite estero, sottoprodotti e Business Development di Amadori. "Abbiamo deciso di tornare ad Anuga, evento di riferimento in Europa per il settore, per rafforzarci nei nostri mercati principali e crescere in altri paesi, ad esempio in nord Europa e in Scandinavia: mercati evoluti, con consumatori attenti a prodotti di alta qualità, certificati e caratterizzati da modalità produttive d’eccellenza, come l’allevamento all’aperto, l’alimentazione vegetale e no Ogm, l’esclusione totale degli antibiotici e il biologico. Caratteristiche che rispecchiano la nostra offerta, in particolare attraverso la filiere del pollo Il Campese, pollo e tacchino Qualità 10+ e pollo Bio.”

Presso lo stand Amadori ad Anuga (Hall 6, E90/E98), ci sarà un’esposizione con oltre 30 referenze dedicate all’export e una cucina a vista all’interno dello stand, dove saranno preparate e servite gustose ricettazioni a base di pollo, impanati e arrosti. 

hef - 21385

EFA News - European Food Agency
Similar