It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

La presa del private equity sull'agroalimentare italiano

Nuovo giro di fondi per Celli, acquisita da Ardian

La holding franco-inglese in Italia ha partecipazioni diversificate in F2i, Jakala e nelle autostrade della famiglia Gavio

Nuovo giro di fondi per Celli, società riminese leader italiano nella produzione di impianti e accessori per la spillatura di birra, soft drink e acqua, che nel 2013 era stata già ceduta per il 70% dalla famiglia Celli a Consilium Private Equity Fund. Ora Ardian, società privata di investimenti con asset per 90 miliardi di dollari, basata a Londra ma con attività in Europa, Americhe e Asia, ha annunciato di aver sottoscritto un accordo vincolante per l’acquisizione del 100% del Gruppo Celli, rilevando le quote sia di Consilium sia la parte residuale controllata dalla famiglia, con un impegno da parte del top-management guidato dall’amministratore delegato Mauro Gallavotti, che reinvestirà al fianco del nuovo proprietario. 

Yann Chareton, Managing Director di Ardian, ha dichiarato: "Abbiamo scelto Celli perché è già un'azienda solida e altamente competitiva, grazie al buon lavoro svolto dal suo esperto team di senior management. Con una forte rete internazionale e competenze distintive, siamo fiduciosi di poter contribuire a una nuova fase di crescita e successo per Celli, supportandone la gestione in questa prossima sfida".

Mauro Gallavotti, Presidente e Amministratore Delegato di Celli Group, ha aggiunto: "L'eccellenza italiana di Celli è riconosciuta a livello internazionale. Il percorso intrapreso con Consilium è stato quello di fornire alla società un approccio guidato dal manager e superare la soglia del fatturato dei 100 milioni di euro. Ardian sarà il partner ideale per i prossimi anni. Abbiamo l'opportunità di diventare il leader globale nel settore, in un momento in cui il mondo è alla ricerca di soluzioni sostenibili per il consumo di bevande".

Celli è stata fondata nel 1974. Nei cinque anni dell’era Consilium, l'azienda è stata protagonista di una forte crescita, passando da 34 a 110 milioni di ricavi nel 2018. Lo sviluppo è avvenuto sia a livello organico sia mediante acquisizioni che hanno portato il gruppo a operare con cinque stabilimenti tra Italia e Regno Unito, impiegando più di 400 addetti. Celli ha tra i propri clienti dei big della birra come Heineken, Carlsberg, Asahi, Molson Coors e Budweiser, ma anche i colossi dei soft drink come Coca-Cola e Pepsi, oltre ai produttori di vino destinato alla mescita tramite spillatrice. 

Ardian in Italia ha imvestimenti diversificati in varie aziende, tra cui F2i (aeroporti e reti gas), Aurelia (holding del gruppo autostradale della famiglia Gavio), Seri Jakala, Filoblu, Dynamic Technlogies, Cloe, Dedalus, F2A, Miraglio,, Italmacth Chemical, 3New, BravoFly, Hisi.  


agu - 6460

© EFA News - European Food Agency Srl