It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Gli italiani in lockdown vanno pazzi per il mascarpone

Isolati in casa, gli italiani si dilettano ai fornelli

Assolatte: nell’ultima settimana di marzo, in Italia il sell-out di mascarpone ha sfiorato il +100% rispetto allo stesso periodo di un anno fa.

Ottenuto direttamente dalla panna, il mascarpone è una delizia da consumare al naturale o da utilizzare per arricchire tante ricette, dolci e salate. Sarà per questa sua doppia veste che sembra non poter mancare nel frigorifero di chi si diletta ai fornelli. Lo conferma l’analisi sulla spesa degli italiani condotta da Nielsen e da cui, sottolinea Assolatte, emerge un vero boom di questo delizioso prodotto: nella settimana finita il 29 marzo, le vendite di mascarpone hanno subito +99,6% rispetto alla stessa settimana del 2019. Una nota positiva in un momento in cui le imprese lattiero casearie registrano perdite importanti nel canale Horeca e nell’export. La destinazione d’uso più frequente è la preparazione del tiramisù, diventato in pochi anni il dolce italiano più conosciuto e amato (e copiato) in tutto il mondo. Ma in pasticceria è gettonato anche per preparare cheesecake, praline, gelati e creme. Ed è gustoso anche accompagnato alla frutta, come le pesche ripiene con amaretti, i fichi caramellati al forno e le terrine di formaggi e uva. Si usa anche per rendere più cremose e delicate le vellutate e le quiche, per addensare e addolcire i sughi bianchi per pasta e gnocchi. La sua consistenza soffice e spalmabile lo rende perfetto per le salse saporite (come quella al gorgonzola piccante e noci). Inoltre, aggiunto a fine cottura, permette di mantecare alla perfezione i risotti.

mtm - 11437

© EFA News - European Food Agency Srl