It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Carni: il vitello punta a un target giovane

La filiera rappresenta un patrimonio tradizionale dell'Italia

Campagna triennale di promozione della carne di vitello europea cofinanziata dall’Unione Europea, realizzata in Italia da Assocarni ed Sbk (fondazione interprofessionale olandese dell’industria della carne di vitello).

La carne di vitello è stata protagonista dello showcooking in diretta streaming (vedi articolo EFA News 11-11-2020) dello chef Roberto Valbuzzi, ospite nella cucina di Sonia Peronaci per la realizzazione di due ricette. L’evento è parte della campagna triennale di promozione della carne di vitello europea cofinanziata dall’Unione Europea- 2019/2021 realizzata in Italia da Assocarni ed Sbk (fondazione interprofessionale olandese dell’industria della carne di vitello).

“L’obiettivo di questa campagna triennale è rafforzare la conoscenza e la consapevolezza della carne di vitello, in particolare nei riguardi delle generazioni più giovani, per comunicarne i plus e la versatilità", ha affermato François Tomei direttore generale di Assocarni. Fast o slow: per ogni stile in cucina, il vitello è una garanzia perché lo si può cucinare sia in modo facile e veloce, sia con cotture lunghe e ricette più elaborate. “Per ottenere il miglior risultato basta scegliere il taglio giusto tra i circa venti che si trovano in vendita", consiglia lo chef Roberto Valbuzzi.

La filiera della carne di vitello è un patrimonio tradizionale dell’Italia e dell’Ue ed è riconosciuta come un’eccellenza unica in tutto il mondo. “Una buona idea per mille buone idee” è il claim che dal 2019 identifica la campagna, volta a far conoscere i plus qualitativi e gastronomici della carne di vitello, che vede coinvolti oltre all’Italia anche Paesi Bassi, Francia e Belgio, nazioni dove si concentrano, per tradizione, la produzione e i consumi di carne di vitello: in questi paesi infatti si ha l’86% della produzione Ue a volume, mentre Italia, Francia e Belgio consumano il 68% della carne di vitello prodotta nell’Ue.

Il progetto ha coinvolto 30 scuole di cucina “Frigo Italian Cooking Class” in tutta Italia insieme ai relativi studenti in specifiche lezioni che hanno avuto come tema proprio la carne di vitello. Una speciale rivista è stata veicolata in formato cartaceo nelle scuole, con contenuti didattici riguardanti i diversi tagli di carne, il loro utilizzo, le proprietà organolettiche dell’ingrediente, le modalità d’uso. Anche quest’anno è confermato il concorso che coinvolgerà, a partire dal 30 novembre, 305 insegne della Gdo in tutta Italia, attraverso un instant win game dedicato a tutti i consumatori. Sui carrelli della spesa dei punti vendita coinvolti, grazie ad appositi cartelli adv, saranno presenti cinque ricette ideate e realizzate dallo chef Valbuzzi con la carne di vitello. Accanto alla ricetta ci sarà anche il codice Qr con il quale ci si potrà collegare subito al concorso, che metterà in palio dieci cene per due persone presso il ristorante Crotto Valtellina dello chef Valbuzzi, oltre ad altri 360 premi: 90 bistecchiere, 90 set da cinque coltelli e 180 kit barbecue da due pezzi.

hef - 14737

EFA News - European Food Agency
Related
Similar