It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Carne finta: Mosa Meat raccoglie ulteriori 20 milioni di finanziamenti

Il massiccio crowdfunding ha portato una raccolta complessiva di 75 mln

L'azienda olandese punta a vendere hamburger di finta carne bovina prodotta in laboratorio.

L'azienda olandese di tecnologia alimentare Mosa Meat ha raccolto 20 milioni di dollari in finanziamenti, in seguito alla chiusura del secondo round di finanziamento di serie B. I 20 milioni aggiuntivi portano l'importo totale raccolto dell'intero crowdfunding a 75 milioni di dollari. Secondo l'azienda, si tratterebbe del più grande crowdfunding per un'industria di carne sintetica in Europa, realizzato fino ad oggi. Mosa Meat ha introdotto sul mercato quello che afferma essere il "primo hamburger di manzo prodotto in laboratorio al mondo" nel 2013.

La start-up di carne sintetica afferma che utilizzerà i fondi per estendere il suo attuale impianto di produzione pilota a Maastricht, Paesi Bassi; sviluppare una linea di produzione di dimensioni industriali, espandere il suo team e presentare ai consumatori "deliziose carni coltivate". Il round di finanziamento include gli investimenti di Mitsubishi Corporation e delle società di private equity Blue Horizon Ventures, Target Global, ArcTern Ventures e Rubio Impact Ventures. Maarten Bosch, Ceo dell'azienda, ha dichiarato: “Siamo lieti di accogliere i nostri nuovi partner. "Oltre a portare immense capacità strategiche e competenze, condividono il nostro forte impegno per aumentare la sostenibilità del nostro sistema alimentare a livello globale".

La chiusura del secondo crowdfunding arriva solo una settimana dopo che Singapore ha concesso l'approvazione normativa al pollo sintetico prodotto da Eat Just; un importante passo avanti per l'industria della carne di laboratorio (vedi articolo EFA News del 2-12-20). 

hef - 15301

EFA News - European Food Agency
Related
Similar