Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Italian Frozen Food Holding aprirà stabilimento a Chicago

La società controllata da Mandarin Partners ha appena rilevato la Alcass (Amica Natura)

Italian Frozen Food Holding Spa, il polo del cibo surgelato lanciata da Mandarin Capital Partners con la genovese Appetais  e la friulana AR (jv tra la stessa Appetais e la Roncandin di Meduno), tramite la controllata IFFH Inc, con sede a Chicago, il prossimo anno avvierà la produzione in un nuovo stabilimento. La notizia è stata rilanciata dal sito specializzato bebeez.com. L’investimento per creare l’azienda di Chicago è di cinque milioni di dollari. Il sito, che in precedenza produceva insalate fresche, è stato riconvertito e adattato ai prodotti dell’azienda. I lavori saranno finiti tra marzo e aprile 2020 mentre la produzione comincerà a maggio-giugno. L'operazione è stata supportata da un finanziamento da Crédit Agricole Italia e da Ubi Banca, con assistenza legale di Dentons.

Italian Frozen Food Holding ha da poco rilevato la bresciana Alcass dalla famiglia Bonaglia, azienda bresciana che produce prodotti surgelati a marchio Amica Natura, marchio diffuso tra le più importanti catene di distribuzione alimentare in Italia e all’estero, oltre che nella ristorazione collettiva, nel catering, e nel food-service. A oggi l’azienda conta circa 40 addetti, opera nel sito industriale di Bedizzole, con una superficie di oltre 8.000 mq coperti, esporta in Europa e negli Stati Uniti il 10% del fatturato. Alcass ha chiuso il 2018 registrando una crescita del valore della produzione dai 9,8 milioni di euro del 2017 ai 13,1 milioni di euro del 2018 (+33,6%).  

L'operazione è stata realizzata attraverso la Frozenplant Srl, società di nuova costituzione il cui capitale è interamente detenuto da Italian Frozen Food Holding, e finanziata da Crédit Agricole Italia (mandated lead arranger e banca finanziatrice) assistita dallo studio legale Dentons. Mandarin è stata assistita da Blf Studio Legale, mentre la famiglia Bonaglia è stata assistita dallo studio legale Bondioni.

Italian Frozen Food prevede di chiudere l’anno con un fatturato di 45 milioni (+12% sul 2018), che con la nuova acquisita saliranno a 60 circa. 

agu - 10117

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili