Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Il green al centro dell'International Horeca Meeting

La 9a edizione in occasione di Beer&Food Attraction alla Fiera di Rimini

Il green al centro del congresso di apertura della nona edizione dell’International Horeca Meeting, in corso alla Fiera di Rimini fino a domani, nell'ambito di Beer&Food Attraction 2020. Ottima la partecipazione, con oltre 400 presenze per un congresso che ha messo al centro dello sviluppo Ho.Re.Ca. le sostenibilità ambientali e le responsabilità sociali del mercato del fuoricasa.

"Dobbiamo affrontare con fermezza e intelligenza quella complessità che caratterizza il mercato - ha evidenziato il presidente Vincenzo Caso nel suo discorso - Mi riferisco ai grandi temi etici e concreti come l’orientamento ecologico green e quello delle tassazioni. Non possiamo essere passivi, o aggressivi, ma dobbiamo, e possiamo, avere un ruolo determinante rispetto alle decisioni che dovranno essere prese. Lo scenario, nel quale operiamo presenta ombre e luci, con minacce ma anche con grandi opportunità potenziali".

Sul palco della sala Neri, con la conduzione di Paola Rota, è intervenuto - oltre all’A.D. di IEG Corrado Peraboni - Lino Enrico Stoppani, presidente della FIPE-Confcommercio che ha ampliato la visione del problema ambientale dichiarando: "Il tema della sostenibilità ambientale va inteso in senso allargato non per depotenziarne il messaggio, ma per rafforzarlo. Ecco, allora, che dobbiamo declinarlo anche come sostenibilità economica e sociale e, da questo punto di vista, il settore dei pubblici esercizi sconta oggi numerose criticità che richiedono più sinergie tra i diversi attori della filiera".

Molto apprezzate le strategie di filiera suggerite dagli interventi del Professore Fabio Fava dell’Università di Bologna e Luca Pellegrini Presidente TRADELAB. Ottima anche la partecipazione dell’industria, compatta sul tema della sostenibilità. Sono intervenuti: il Comm. Enrico Zoppas presidente del Gruppo San Benedetto, Nunzio Savasta Direttore Commerciale del Gruppo Lete, Vieri Ceccherini proprietario di Acqua San Felice, Giacomo Caetani Direttore Marketing San Pellegrino e  Carlo Pontecorvo presidente del gruppo Ferrarelle. Per i Soft drink sul palco Marcello Pincelli A.D. Pepsico Italia, Pierfranco Casadio Direttore Commerciale di Conserve Italia e Giammaria Ambrosi Direttore Vendite Cedral Tassoni. Hanno concluso gli interventi delle aziende Francesca Benini, direttore commerciale Cantine Riunite & CIV, Giorgio Serena proprietario di Serena Wines ed Enrico Galasso A.D. Birra Peroni.

Il congresso, poi, ha toccato anche lo scottante tema della "Plastic e Sugar Tax". I dati del settore sono stati presentati da Marco Colombo di IRI, a seguire il dibattito tecnico-politico è stato implementato da Michele Cason Presidente Assobirra, Giangiacomo Pierini Vicepresidente Assobibe ed Ettore Fortuna Vicepresidente Mineracqua. In conclusione le interessanti note tecnico legislative esposte da Marco Ravazzolo Responsabile Ambiente aree politiche industriali Confindustria che ha parlato dei divieti illegittimi, i cosiddetti plastic free.

agu - 10705

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili