Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Ferrero cresce grazie a Germania, Francia e Usa

Fatturato 2019 a 11,4 mld (+6,2%), spinta da Nutella e Rocher

Ferrero International, capogruppo di Ferrero basata in Lussemburgo, cresce anche nel 2019. Il bilancio consolidato dell'esercizio al 31 Agosto 2019, è sato chiuso con un fatturato di 11,4 miliardi di euro, con un incremento del + 6,2% rispetto all'anno precedente. Le vendite di prodotti finiti sono aumentate di circa il 6% trainate dai mercati di Germania, Francia e Stati Uniti. I prodotti che hanno maggiormente contribuito alla crescita di fatturato sono stati principalmente Nutella, Ferrero Rocher, Kinder Bueno, i prodotti freschi e quelli da ricorrenza. Le vendite sono aumentate anche a grazie al lancio di nuovi prodotti come Nutella Biscuits e Kinder Cards in alcuni mercati. In merito ai nuovi biscotti, il Gruppo di Alba precisa che si fa riferimento al periodo maggio - agosto 2019 in cui il prodotto è stato commercializzato in Francia e non al lancio del prodotto in Italia. 

L'organico medio del Gruppo nel 2018/2019 è stato di 33.003 unità, in aumento rispetto ai 31.748 dipendenti nel 2017/2018. Il Gruppo Ferrero, fanno sapere da Alba, ha continuato anche quest'anno ad investire nel miglioramento e nell'ampliamento di stabilimenti, impianti e attrezzature, in linea con i propri impegni imprenditoriali e sociali, e in costante applicazione delle proprie strategie aziendali. Queste hanno portato a miglioramenti continui nella qualità e nella competitività del portafoglio prodotti, prestando particolare attenzione alla freschezza del prodotto, alla sicurezza alimentare e all'ambiente, temi su cui Ferrero è fortemente impegnato. Il Gruppo ha sostenuto la propria strategia di sviluppo tecnologico attraverso l'espansione della propria capacitaà produttiva, con investimenti totali pari a 663 milioni di euro; la parte più significativa è stata focalizzata su immobili, impianti e macchinari (580 milioni di euro) principalmente in Italia, Germania, Canada, Polonia, Belgio e per il completamento del nuovo edificio dell'Headquarter in Lussemburgo. 

A Luglio 2019 il Gruppo ha finalizzato l'acquisizione da Kellogg Company di un importante portafoglio di marchi nella categoria dei biscotti, tra cui: il marchio iconico di biscotti Keebler, i biscotti top selling nel consumo "on the go" Famous Amos, il marchio di biscotti premium per famiglie Mother's e i biscotti senza zucchero Murray, così come Little Brownie Bakers, fornitore di biscotti per le Girl Scouts. Sempre a luglio scorso Ferrero ha completato l'acquisizione della quota di maggioranza del gruppo Ice Cream Factory Comaker (ICFC), società spagnola attiva nella produzione e distribuzione di gelati "private label", rivolti principalmente ai rivenditori e al food service.

agu - 10714

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili