Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Illva Saronno piange la scomparsa del patron

Augusto Reina ha trasformato l'azienda di famiglia in una realtà internazionale

E' mancato lo scorso 19 febbraio, a 79 anni di età, Augusto Reina, già ceo di Illva Saronno Holding. Complice l'esplosione dell'emergenza Covid-19, la notizia è purtroppo rimasta confinata alle cronache locali, ma Reina è stato un grande imprenditore italiano che merita un posto di tutto rilievo nella storia industriale del nostro paese. Di seguito riportiamo la nota pubblicata dall'azienda.

"Siamo fieri del nostro passato ma altrettanto consapevoli che dobbiamo guardare avanti. Il nostro domani infatti prevede grandi opportunità ma anche grandi responsabilità.” Questa frase rappresenta l’animo di un grande imprenditore e di un uomo innamorato del proprio lavoro ma anche lo spirito aziendale con il quale la famiglia Reina, già da agosto, aveva affidato al management la guida delle diverse società del gruppo Illva Saronno Holding.

Nato a Saronno l’11 giugno 1940, Augusto Reina è stato un grande innovatore che con passione ha saputo trasformare un’azienda familiare italiana in una realtà internazionale. Un uomo poliedrico, amante del proprio lavoro come della musica classica, dell’arte contemporanea, del volo a vela e del calcio dilettantistico. Da alcuni mesi le sue condizioni di salute si erano progressivamente aggravate.

Conclude la nota: "Così Augusto Reina ci ha lasciato, ma verranno portati avanti dalla famiglia Reina e dal management, la passione per questo lavoro, lo spirito innovativo così come il coraggio e l’ottimismo verso il futuro".

agu - 11035

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili