Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

2019: cala l'import del vino in Spagna

Ma l'Italia torna ad essere il principale fornitore; retrocede l'Argentina

Le importazioni spagnole di vino sono diminuite nel 2019 sia in volume (-41%) che in valore (-2,6%), poiché il prezzo medio è aumentato del 65%. L'anno scorso la Spagna ha importato 54,7 milioni di litri, per un valore di 209,3 milioni di euro ad un prezzo medio di 3,83 € / litro. Il calo di volume si spiega, principalmente, con la diminuzione degli acquisti di vino senza alcuna indicazione, sfuso, in gran parte originario dall'Argentina, i cui acquisti erano aumentati notevolmente nel 2018.

L'Italia riacquista dunque la sua posizione come principale fornitore di vino della Spagna in termini di volume, dopo aver perso la sua posizione nel 2018 a favore dell'Argentina. La Francia si colloca al primo posto del ranking in valore. Nel 2019 il saldo della bilancia commerciale di vino è stata favorevole per il Paese, avendo raggiunto i 2.481,3 milioni di euro, cifra che rappresenta un contributo significativo del settore alla bilancia commerciale nazionale secondo quanto scrive Ice dalla sede di Madrid.

NDub - 11128

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili