Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Covid. Ucraina: governo vieta l'export di alcool etilico

Misura approvata ieri, valida fino al 1° giugno. Servirà per produrre disinfettanti

l Consiglio dei ministri ucraino ha vietato l'esportazione di alcool etilico dal Paese: la decisione è stata approvata ieri in una sessione straordinaria del governo. La misura riguarda sia l'alcool etilico che altri distillati che siano diversi dal bioetanolo e dalle bevande distillate, e sarà in vigore fino al 1 ° giugno.

"I posti di ispezione presso le uscite veicolari delle industrie produttrici di etanolo (o alcool etilico), dovrebbero garantire il controllo di dove e a chi viene spedito il prodotto", ha detto il primo ministro ucraino Denys Shmyhal, precisando che la decisione è stata presa nell'ambito delle misure volte a combattere la diffusione del coronavirus in Ucraina. Pertanto, l'alcool etilico coprirà in primo luogo le esigenze del sistema medico nazionale. In particolare, verrà distribuito alle imprese mediche  e ai produttori di antisettici e antibatterici come componente per realizzarli. L'acool inoltre insieme alla candeggina può essere  usato anche per la disinfezione quotidiana delle abitazioni private.

Clamos - 11167

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili