Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Macedonia chiude all'export di farina e grano, e non solo...

Misure straordinarie per mitigare l'effetto Covid-19 sull'economia del Paese

Divieto all'esportazione di grano e farina di grano in tutti i Paesi per un periodo indefinito. Esenzione doganale per tutti i prodotti di importanza critica (prodotti di grano, olio di semi di girasole, zucchero, prodotti sanitari, mascherine, prodotti sanitari e uniforme). Divieto all'aumento dei prezzi di prodotti di prima necessità (prodotti alimentari, farmaci e disinfettanti). Sono queste parte delle misure straordinarie prese dalla Macedonia per contenere l'effetto coronavirus sull'economia interna.

E' stato inoltre creato un fondo da 50 milioni di euro, per crediti a interesse zero, per sostegno alla liquidità delle piccole e medie imprese, erogati dalla Banca macedone per il supporto allo sviluppo (Mbdp), con periodo di grazia di 6 mesi e rimborso a 2 anni.Sussidio dello Stato per pagamento dei contributi (50%) ai lavoratori nei settori maggiormente colpiti dal Covid-19: trasporti, turismo, ospitalità, ecc. Cancellazione dei pagamenti dell'IVA per un periodo di 3 mesi (aprile-giugno) per le aziende maggiormente colpite.

SaM - 11196

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili