Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Pandemia. Egitto blocca l'export di legumi per 3 mesi

L'italia nel 2019 ne ha importati per quasi 6 mln di Euro

Con decreto n. 194 del 27 marzo 2020 il ministero egiziano del Commercio e dell'Industria ha deciso di sospendere le esportazioni di legumi per un periodo di tre mesi, al fine di garantire ai cittadini l'approvvigionamento di alimenti di base. Secondo i dati Istat, nel 2019 l'Italia ha importato dall'Egitto legumi per 5,8 milioni di euro (60% fagioli, 40% fave). 

L'import totale italiano di prodotti agricoli dall'Egitto è stato pari a 100 milioni di euro. La serie storica dal 2010 mostra un valore delle importazioni italiane all'interno di una forbice con il dato minimo pari a 75 milioni nel 2018 e il massimo di 108 milioni nel 2013. Tra i prodotti provenienti dal Paese nord-africano, oltre ai legumi, figurano le patate e i semi oleosi, entrambi con il valore di 25 milioni di euro; gli ortaggi (21,5 milioni di euro); la frutta (12 milioni); il pesce (6,5 milioni).

L'export italiano di prodotti dell'agricoltura verso l'Egitto nel 2019 è stato pari a 61,7 milioni di euro, di cui 58,5 frutta. L'export di mele, in particolare, ha raggiunto 51 milioni di euro, dato più che raddoppiato rispetto al 2018.

SaM - 11240

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili