Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Ham Holy Burger torna ai fondatori

Franco Manna e Pippo Montella rilevano la catena dal gruppo Sebeto che rimane concentrato su RossoPomodoro

Franco Manna e Pippo Montella, fondatori di RossoPomodoro, hanno rilevato Ham Holy Burger, altro brand da loro fondato 10 anni fa, dal gruppo Sebeto. Sono 10 locali di hamburgheria gourmet (ci cui uno a Londra), con circa 120 dipendenti e un fatturato di circa 8 milioni di euro. Contestualmente il fondo OP Capita rileva la quasi totalità di Sebeto, coi marchi RossoPomodoro, RossoSapore e Anema&Cozza.

Attualmente Ham Holy Burger ha 10 insediamenti in Italia: 4 a Milano (uno in Piazza San Babila nel Brian and Barry Building), 3 a Roma, di cui uno presso MacArthurGlen Designer outlet di Castel Romano, a Genova, Padova e a Serravalle Scrivia, sempre da MacArthurGlen. A questi si aggiunge l’hamburgheria di Marylebone (Central London), inaugurata nel 2014.

Franco Manna, che mantiene l'incarico di presidente di Sebeto, spiega in questa intervista la strategia dell’operazione. 

Guarda il video:

agu - 11323

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili