Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Covid-19: Ungheria tassa la Gdo

Gli introiti serviranno per la conservazione dei posti di lavoro durante l’emergenza

Per creare un fondo che finanzi il Piano d’azione economico il governo ungherese applicherà una tassa per le catene Gdo (Grande distibuzione organizzata) presenti nel Paese. Tramite la sovrattassa per le catene multinazionali con punti vendita al dettaglio, il governo calcola un’entrata extra per un valore di 36 miliardi di fiorini (pari a circa 103 milioni di Euro) che sarà utilizzata per la conservazione dei posti di lavoro durante l’emergenza sanitaria da pandemia. 

Come annunciato il 6 aprile, nel caso di lavoro a orario ridotto, lo Stato sosterrà al massimo il 70% dei costi salariali delle aziende.  Nel 2010 il governo ungherese aveva già introdotto una sovrattassa simile per le Gdo , stabilendo una certa percentuale secondo più fasce di fatturato. I dettagli dell’attuale tassa per l’emergenza saranno annunciati prossimamente e la legge entrerà in vigore entro l’inizio del mese di maggio. 

NDub - 11412

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili